Macerata, operativo lo sportello di ascolto “SOS Famiglia”

21

MACERATA – Operativo da ieri, giovedì 3 febbraio, lo sportello di ascolto “SOS Famiglia” attivato su iniziativa dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Macerata, guidato dal vice sindaco e assessore Francesca D’Alessandro.

Si tratta di uno “sportello” di ascolto dedicato alle famiglie alle prese con problemi legati alla coppia e ai figli. Un progetto di rafforzamento del Centro per famiglie, messo in campo grazie al fondo erogato dalla Regione Marche, destinato all’Ambito Sociale Territoriale 15, trasferito nel bilancio del Comune di Macerata ente capofila dell’ATS 15.
“Con lo sportello SOS Famiglia, attivo 6 giorni su 7 – interviene l’assessore D’Alessandro – vogliamo offrire, grazie alla professionalità di consulenti familiari, un sostegno e un aiuto concreto a chi sentisse il bisogno di parlare, condividere e cercare soluzioni alle proprie difficoltà, difficoltà che come tutti ben sappiamo con la pandemia e il lockdown in molti casi si sono acuite.”
I consulenti familiari di “SOS Famiglia”, Stefania Carluccio che risponderà al 329. 802 59 05 il martedì giovedì e sabato dalle 10 alle 12 e Rosalba Bonfigli al 379 191 65 45 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 18 alle 20, affiancheranno le famiglie nelle loro necessità relazionali, di comunicazione e di educazione con i figli, così come potranno sostenere la coppia nelle proprie tensioni e fatiche quotidiane. Il consulente familiare, della coppia e della famiglia, è un professionista dell’ascolto che, in modo non direttivo ma socio – educativo, aiuta e accompagna, chi lo contatta, a far emergere quelle che sono le proprie risorse individuali o di coppia.