Macerata, inaugurazione dell’Itinerario ricciano: ecco quando

73

Itinerario-ricciano

Il 10 settembre inaugura il percorso che si snoderà nel centro storico per raccontare la città al tempo del gesuita Padre Matteo Ricci

MACERATA – Con l’inaugurazione dell’Itinerario ricciano. Specola dei mondi d’Oriente in programma giovedì 10 settembre, alle 11.30, si arricchisce l’offerta turistico culturale del Comune di Macerata, una scelta fortemente voluta dall’Amministrazione realizzata con i fondi ITI – IN –NOVA Macerata – POR FESR Marche 2014-2020 in collaborazione con la Regione Marche e Macerata Musei.

Si tratta di un percorso che si snoda nel centro storico di Macerata per raccontare la città al tempo del gesuita consentendo al visitatore un viaggio nel tempo in 26 tappe che si conclude nel sito dedicato a Padre Matteo Ricci e agli orientalisti marchigiani Giuseppe Tucci, Cassiano Beligatti, Antelmo Severini, Giacomo Leopardi e Tedorico Pedrini ospitato nella Specola della Biblioteca Mozzi Borgetti.

Il programma della giornata inuagurale, dopo lo scoprimento della lapide affissa sulla facciata della casa di padre Matteo Ricci, in vicolo Ferrari, sarà la volta dell’inaugurazione della Specola dei Mondi d’Oriente.

Nel pomeriggio dalle 15 la Specola verrà aperta al pubblico mentre alle 18, in piazza Vittorio Veneto, si terrà la lectio del professor Filippo Mignini professore ordinario di Storia della Filosofia nell’Università di Macerata che da moltissimi anni studia e promuove la figura e l’opera di Matteo Ricci, è direttore dell’Istituto Matteo Ricci per le relazioni con l’Oriente di Macerata, curatore dell’edizione italiana delle opere ricciane e curatore scientifico dell’allestimento dell’”Itinerario ricciano. Specola dei mondi d’Oriente”.

A partire da venerdì 11 settembre e fino a domenica 13, apertura straordinaria dalle 10 alle 17 con ingresso gratuito. I posti, nel rispetto delle nome ancticovid, sono limitati.
Dal 14 settembre, invece, nei giorni feriali dal lunedì al venerdì l’ apertura sarà dalle 10 alle 17, il sabato dalle 9 alle 13 sempre con ingresso gratuito mentre nei giorni festivi sono previste solo visite guidate.

In tutti i casi per la visita è necessaria la prenotazione: info@maceratamusei.it , telefono 0733 060279.