Fabriano, 9° Campionato nazionale nuoto in vasca corta Fisdir

FABRIANO –  Si svolgerà dall’1 al 3 Marzo 2019  nell’impianto natatorio comunale di Fabriano la nona edizione del  Campionato Italiano di Nuoto in Vasca Corta  FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali).

La manifestazione è  organizzata dalla Polisportiva Mirasole Fabriano.

 65 squadre con 331 atleti per un totale di oltre 1.200 persone saranno  protagoniste dell’evento che prenderà il via  venerdì I° marzo,alle  ore 15.45, con l’esibizione del coro Voci Bianche dell’Akademia Fabriano e con il primo “match” nella Piscina Aqua di Fabriano. È stato l’ottimo tessuto sociale sviluppato negli anni dalla Polisportiva Mirasole di Fabriano ad aver spinto la FISDIR a scegliere la città marchigiana come sede delle gare.

L’Istituto Diplomatico Internazionale e Fisdir premiano il vincitore del concorso fotografico “Una speciale normalità”, Matteo Oltrabella

La cerimonia di premiazione si terrà il 2 marzo a Fabriano in occasione del primo evento nazionale Fisdir della stagione, gli assoluti in vasca corta.

Sabato 2 marzo, in occasione del campionato italiano di nuoto in vasca corta dedicato ad atleti con disabilità intellettiva relazionale, il presidente dell’Istituto Diplomatico Internazionale Paolo Giordani e il Consigliere Federale Marco Peciarolo premieranno Matteo Oltrabella, proclamato vincitore dalla giuria del concorso fotografico “Una speciale normalità” promosso con Fisdir.

Il premio, una borsa di lavoro del valore di 3.500 euro ed una targa, sarà consegnato nelle mani del fotografo fiorentino, selezionato tra decine di candidati per “aver valorizzato, con grande originalità, i molti aspetti della vita sportiva e sociale di un atleta con disabilità e dimostrato che queste persone possono vivere una quotidianità piena e densa di emozioni come ogni individuo nella società”. Obiettivo, quello dell’inclusione sociale, perseguito dall’Istituto Diplomatico Internazionale, che vede tra i principali compiti statutari la divulgazione di una cultura aperta al diverso come unico strumento che porti alla stabilità e alla pace fra le nazioni.

Matteo Oltrabella avrà due mesi, fino al 30 aprile, per concludere il progetto fotografico e comporre un racconto per immagini che renda evidente l’autonomia individuale delle persone con Sindrome di Down o disturbi dello spettro autistico, nonché la loro piena inclusione sociale grazie all’attività sportiva. Proprio lo sport, infatti, rappresenta uno straordinario ambito di recupero, di crescita culturale e fisica, nonché di educazione all’integrazione che Fisdir porta avanti quotidianamente e pone oggi sotto i riflettori con il primo di una lunga serie di eventi agonistici di risonanza nazionale e internazionale.

Sarà possibile seguire live il campionato collegandosi alla pagina Facebook ufficiale della FISDIR seguendo il link: https://www.facebook.com/fisdir.federazione/. La premiazione di Matteo Oltrabella si terrà alle ore 17 di sabato 2 marzo.