Fabbrica e utilizza targhe false, denunciato un imprenditore di Civitanova Marche

CIVITANOVA MARCHE – La Polizia Stradale di Pescara ha denunciato in stato di libertà un imprenditore 38enne di Civitanova Marche per aver concorso nella fabbricazione e utilizzato targhe doganali tedesche mai rilasciate, risultate successivamente completamente false.

In particolare, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria, libero dal servizio, ha notato un’auto di grossa cilindrata Audi A4 All-Road, parcheggiata in una centralissima via di Montesilvano (Pescara), che presentava delle irregolarità sulla targa esposta.

Immediati riscontri eseguiti anche con l’ausilio di una pattuglia del Distaccamento di Polizia Stradale di Piano d’Orta (che dipende dalla Sezione di Pescara) hanno permesso di procedere al sequestro della vettura in quanto priva della prescritta assicurazione obbligatoria e  quindi impossibilitata alla circolazione.

Successivamente si è accertato che la macchina era stata acquistata di recente in Germania ed erano in corso le pratiche della “nazionalizzazione”, procedimento amministrativo che permette di immatricolare in Italia un mezzo usato acquistato all’estero.  La pena prevista è da 4 mesi a 2 anni di reclusione.