Controlli dei Carabinieri nel Fermano: scattano 6 denunce

7

Le denunce sono scattate per guida senza patente o in stato di ebrezza alcolica; fermato anche un sorvegliato speciale senza patente e che non aveva rispettato l’obbligo di soggiorno

MONTEGIORGIO (FM) – I militari della Stazione Carabinieri di Montegiorgio, nel corso dei periodici servizi preventivi di controllo del territorio hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica, un 30enne del posto per il reato di guida senza patente poiché mai conseguita. In particolare l’uomo è stato fermato ad un posto di blocco alla guida del suo motociclo, ma da una verifica lo stesso è risultato essere sprovvisto di patente perche’ mai conseguita ed anzi di essere stato già sanzionato nel precedente biennio per la stessa violazione. Il motociclo è stato quindi sottoposto a sequestro ed è stata informata della reiterata condotta la competente autorità giudiziaria. Sempre nel corso dei controlli disposti dalla Compagnia Carabinieri di Montegiorgio, i militari della Sezione Radiomobile hanno denunciato per guida in stato di ebrezza alcolica un 50enne del posto che a seguito di sinistro stradale provocato nel Comune di Amandola, a bordo dell’autovettura in suo uso, era risultato postitivo all’accertamento alcolemico con un tasso di 1,8 g/l. Con tale livello di alcool nel sangue è prevista una multa da 1.500 a 6.000 euro, la sospensione della patente da uno a due anni, l’ arresto da sei mesi a un anno e la confisca del veicolo. La patente dell’uomo è stata quindi ritirata ed è partita la segnalazione all’ autorità giudiziaria competente. Altre due denunce per guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche a seguito di controlli della Sezione Radiomobile Carabinieri di Montegiorgio e della Stazione di Montottone con tassi di 1,7 g/l e 1,8 g/l con relativo ritiro patente per i conducenti fermati. Analoga situazione nel corso dei controlli svolti invece nel territorio della Compagnia di Fermo dove a Monte Urano (FM) i militari della Sezione Radiomobile hanno denunciato un 25enne del posto che alla guida della sua autovettura aveva provocato un sinistro stradale e, sottoposto ad accertamento risultava positivo con tasso pari a 1,2 g/l. Anche in questo caso la patente di guida è stata ritirata ed è partita la segnalazione all’autorità giudiziaria per i provvedimenti di competenza. Nel comune di Montegranaro (FM) invece i militari della locale Stazione hanno denunciato alla Procura Fermana un 57enne del posto, pregiudicato, il quale sebbene sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo soggiorno nel comune di Montegranaro, veniva fermato a Sant’Elpidio a Mare (FM) mentre era intento ad eseguire rifornimento sulla sua autovettura, presso una stazione di servizio di quel centro. Riconosicuto dai militari, l’uomo, in palese violazione delle prescrizioni impostegli veniva quindi controllato. I Carabinieri all’esito delle verifiche appuravano che lo stesso si era messo alla guida nonostante fosse ancora pendente sul suo conto un provvedimento di revoca della patente – disposto dal Prefetto di Fermo e pertanto, l’uomo veniva denunciato anche per guida senza patente. L’azione di presidio del territorio da parte delle Compagnie di Fermo e Montegiorgio con mirati servizi di pattuglia nei comuni della provincia di Fermo continua senza sosta e con l’approssimarsi dell’inverno verrà incrementata soprattutto nelle zone considerate più esposte ai reati predatori. In tal senso si ritiene indispensabile anche la partecipazione della cittadinanza attraverso segnalazioni di situazioni anomale alle locali Stazioni dei Carabinieri o in casi urgenti al numero dedicato 112.

IL COMANDO PROVINCIALE DI FERMO  precisa che il report dei controlli viene reso noto  nel rispetto dei diritti delle persone indagate, da ritenersi presunte innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, e al fine di assicurare il diritto di cronaca costituzionalmente garantito.