Calcio a 5, Serie C2; periodo negativo per il Borgorosso Tolentino

Volano invece i giovanissimi dell’under 15

TOLENTINO (MC) – Settimana negativa per il Borgorosso che incappa in due brutte sconfitte; la serie C2 è davvero dura e i ragazzi di mister Ranzuglia devono ancora adattarsi alla nuova categoria; finora sono state alternate buone prestazioni a vere e proprie debacle.

La settimana scorsa è iniziata con l’andata dei sedicesimi di Coppa Marche, al “Gattari” si presenta il Cerreto d’Esi C5, squadra militante in Serie C1: i biancorossi nel primo tengono bene il campo, e fanno la partita, ma due disattenzioni difensive causano il doppio vantaggio degli ospiti, attutito solo dal gol di Nunzi. Nel secondo tempo invece la squadra di Ranzuglia entra in campo meno convinta e più vulnerabile, e dopo l’ulteriore vantaggio di Ferrer e il 2-3 di Nunzi, il Cerreto si porta sul 2-6 nel giro di pochi minuti. Il Borgorosso prova a reagire ma a nulla servono i gol su tiro libero di Corvini e Nunzi ancora. La gara si chiude sul 4-7;ora al ritorno servirà un impresa ai tolentinati per passare il turno.

Prestazione invece da dimenticare quella del posticipo della terza giornata di campionato giocata lunedì a Fabriano. Il Real Fabriano è sicuramente una squadra molto ostica, soprattutto tra le mura amiche della palestra Fermi, ma i biancorossi sono entrati in campo molto blandi e con un atteggiamento completamente sbagliato. Mister Ranzuglia chiede il pressing fin dal primo minuto, ma i suoi ragazzi non sono ordinati e la squadra avversaria riesce sempre ad uscire e colpire in contropiede. Dopo un parziale di 4-0, Diallo con un azione personale firma il gol dell’4-1, ma poi i biancorossi capitolano e la prima frazione di gioco si chiude sul 7-1. Ormai la partita è compromessa e nella ripresa si è intravista una reazione da parte dei tolentinati, complice anche il calo di concentrazione dei padroni di casa forti del vantaggio. La gara termina sul 8-4 per il Fabriano.

Un grande inizio di stagione invece per la squadra under 15 del Borgorosso Tolentino, i giovanissimi tolentinati dopo la vittoria in Coppa Marche contro il Cerreto d’Esi C5 si impongono con uno schiacciante 4-0 nel derby cittadino contro le Cantine Riunite.

Questo nuovo progetto sportivo è nato nella scorsa estate, grazie alla collaborazione tra l’Asd Borgorosso Tolentino e gli Oratori Riuniti di Tolentino, con l’iscrizione, per la prima volta, di una squadra al campionato regionale under 15 della Figc. Il tutto a sottolineare la grande attenzione che le due associazione sportive tolentinati vogliono riservare alla valorizzazione e alla crescita dei ragazzi attraverso la pratica dello sport e del calcio a 5 in particolare. Per il Borgorosso si tratta della prima esperienza nell’attività giovanile a poco più di un anno dalla fondazione della società, mentre per gli Oratori Riuniti, dopo anni di attività giovanile nei campionati Csi , è la prima volta in un campionato federale e di categoria superiore.

Dopo l’esordio vincente in Coppa Marche, il derby di Tolentino disputato domenica scorsa era una partita molto attesa e molto sentita nell’ambiente; la squadra guidata dal mister Stefano Grillo, coadiuvato dal vice Antonio Cimarelli e dall’accompagnatore Alessio Natalini, ha dominato la gara sin dal primo minuto, di fronte al numeroso pubblico presente, accorso al centro sportivo “Roberto Gattari” per sostenere questi ragazzi, ed è riuscita a mantenere la porta inviolata, limitando gli attacchi avversari; primo tempo concluso per 3-0 con le reti di Andrea Natalini, Niasse Fallou e Feliziani Francesco. Nella ripresa è ancora Niasse a firmare il gol del definitivo 4-0.

Grande soddisfazione espressa, oltre che dai genitori, dal mister e dagli accompagnatori, anche dalla dirigenza del Borgorosso Tolentino, dal presidente Michele Borri e dal vice Silvano Ronconi, che si sono detti soddisfatti e orgogliosi di questi ragazzi, e del lavoro svolto fin qua. Ora l’augurio è di continuare così per il proseguo del campionato.