Borghi più belli d’Italia, l’Educational Tour per il mercato USA fa tappa a Macerata

64
Borghi più belli d’Italia, l’Educational Tour per il mercato USA fa tappa a Macerata

MACERATA – Macerata con le sue bellezze e le sue tipicità, candidata a Capitale italiana della Cultura 2020, ancora una volta protagonista di una vetrina internazionale di primo piano in campo turistico. La nostra città, infatti, è stata una tappa del primo educational tour nelle Marche dedicato al mercato turistico USA.

Organizzato da Borghi Italia Tour Network, che continua il suo impegno nell’attività di promozione di quelle meraviglie di Italia ancora poco conosciute, l’Educational tour ieri pomeriggio ha portato in città un gruppo di 8 tour operator americani provenienti da Whashington, Seattle e Chicago che sono stati accolti dal vice sindaco e assessore alla Cultura Stefania Monteverde all’arena Sferisterio, contenitore culturale per  eccellenza della nostra città.

“Sono felice di vedevi qui – ha detto la Monteverde raccogliendo le entusiastiche reazioni dei tour operator alla vista dell’arena – Le Marche sono una regione splendida, quando  ci si entra dentro sono una sorpresa continua. Allo Sferisterio la stagione estiva è il top degli eventi che organizziamo. Iniziamo con Musicultura una prestigiosa rassegna di musica d’autore, proseguiamo con il Macerata Opera Festival e una serie di concerti che porta sul palcoscenico dello Sferisterio  grandi cantanti nazionali e internazionali. Per il resto tutte le iniziative, come nella maggior parte delle città, si svolgono in piazza e gli eventi organizzati sono davvero tanti”.

Dopo la visita in arena il gruppo americano ha potuto ammirare la straordinaria bellezza di Palazzo Buonaccorsi, sede, con le sue collezioni di arte antica e moderna e la splendida sala dell’Eneide, dei Musei Civici di Macerata

Il primo educational tour nelle Marche dedicato al mercato turistico USA è stato reso possibile grazie alla collaborazione con la Regione Marche, le Camere di Commercio di Ancona e di Fermo, ENIT, il club dei Borghi più belli d’Italia e Borghi Italia Tour Network, il tour operator esclusivo del club, a sottolineare quanto sia importante la sinergia tra le istituzioni pubbliche e il privato.

L’educational tour del prodotto Marche Renaissance Grand Tour, che include oltre Macerata anche Montefiore dell’Aso, Servigliano, Offida, Ascoli Piceno, Amandola, Montefortino, Montemonaco, Treia, Torre di Palme, Moresco, Porto Sant’Elpidio, Genga – Grotte di Frasassi, il Conero con Portonovo, Loreto, Urbino, Montefabbri, Mondavio, Corinaldo e Gradara, darà la possibilità di conoscere le ricchezze e l’incomparabile bellezza di una regione come le Marche che può, a buon titolo, essere un attrattore del prodotto Italia.

Highlights di questo educational sono l’enogastronomia tipica marchigiana, gli eventi della tradizione, l’artigianato tipico locale, l’arte con particolare focus sugli aspetti Rinascimentali, senza tralasciare lo shopping delle eccellenze delle aree visitate con un focus anche sul wedding e l’incentive internazionale.