Ascoli Piceno, Istituto “Mazzocchi”: inaugurato spazio polivalente sportivo

ASCOLI PICENO – Finalmente l’Istituto “Mazzocchi”, sprovvisto di palestra fin dal 2001, potrà avvalersi per le proprie attività didattiche di educazione fisica del nuovo spazio sportivo polivalente allestito all’interno del vicino bocciodromo. L’intervento di riqualificazione, finanziato e realizzato dalla Provincia, è stato inaugurato ieri mattina  con la presenza della Vice Presidente della Regione Anna Casini, del Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, della Vice Presidente Valentina Bellini, del Sindaco Guido Castelli, dell’Assessore Comunale allo Sport Massimiliano Brugni, del Presidente della società bocciofila Paolo Matricardi, del Dirigente Scolastico dell’Istituto “Mazzocchi” Nazario D’Amato, dei rappresentanti d’Istituto dei genitori e degli studenti ed una folta rappresentanza delle classi guidate dai docenti di educazione fisica.

Si è voluto in questo modo sottolineare la valenza di un traguardo significativo reso possibile dalla proficua sinergia istituzionale tra la Provincia che ha eseguito i lavori di adeguamento, il Comune di Ascoli Piceno proprietario dell’immobile e la società bocciofila A.S.D. “Città di Ascoli” che gestisce l’impianto e ha dato con disponibilità il via libera all’iniziativa.

“Con grande piacere possiamo oggi presentare questa soluzione funzionale assunta su proposta del Comitato dei genitori – ha affermato il Presidente D’Erasmo – che va incontro alle esigenze del Mazzocchi e può essere ulteriormente migliorata. Col dirigente scolastico, i rappresentanti dei genitori, degli allievi e tutte le componenti dell’Istituto si è sempre avuto un confronto sereno e costruttivo volto al reciproco ascolto per mettere in pratica gli interventi più opportuni. Voi ragazzi – ha aggiunto D’Erasmo – rappresentate il futuro della città e del territorio e vi invito ad essere sempre promotori, come in questa occasione, di progettualità importanti a vantaggio della collettività”.

Soddisfazione all’unisono è stata espressa anche dalla Vice Presidente Casini e dal Sindaco Castelli che hanno evidenziato come questa iniziativa dimostra che quando c’è la collaborazione e la volontà di tutte le componenti della società, a partire dalle istituzioni, si possono conseguire risultati importanti.

L’intervento all’interno della bocciofila, dell’importo complessivo di circa 35 mila euro, è consistito nella rimozione dei cordoli di delimitazione dei primi tre campi di bocce, nella fornitura e posa in opera di pavimentazione sportiva con superficie goffrata ad alta resistenza e nella realizzazione di recinzione con rete metallica elettrosaldata e plastificata per separare le due attività. Si è anche provveduto alla messa in opera della protezione dei cordoli perimetrali con gomma espansa e rivestimento superiore in granuli di gomma epdm colorata in massa.