Ascoli, Coronavirus: il 18 dicembre al via lo screening della popolazione

25

ASCOLI PICENO – L’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno e l’Area Vasta 5 informano che da venerdì 18 dicembre fino a mercoledì 23 dicembre sarà effettuato uno screening della popolazione attraverso l’esecuzione di tamponi antigenici.

Lo screening, gratuito e su base volontaria, sarà effettuato presso due differenti sedi: quella del palazzetto comunale di Monticelli (via degli Iris, 13) e quella della Casa della Gioventù in zona Pennile di Sotto (piazzale Strulli), dove sono stati individuati 12 punti prelievo totali (6 per ciascuna location).

Al fine di evitare assembramenti e per garantire uno svolgimento in sicurezza, le attività saranno prenotate direttamente dai cittadini o da organizzazioni che si rendano disponibili ad assistere i meno esperti.

La prenotazione potrà essere effettuata in due differenti modalità.

– Portale “CUREPRIMARIE” dell’Area Vasta 5 (www.cureprimarie.it)

Per accedere al portale “CUREPRIMARIE” è necessario collegarsi al sito www.cureprimarie.it dove è disponibile la sezione SCREENING POPOLAZIONE ASCOLI PICENO

– App “Smart4You” scaricabile da Apple Store o Play Store

Per accedere all’App di prenotazione “Smart4You” è necessario collegarsi su Apple Store o Play Store, o in alternativa, leggere con la fotocamera del proprio smartphone il QR Code. Dopo aver scaricato l’App, è necessario seguire le indicazioni a partire dal tasto SCREENING POPOLAZIONE DEL COMUNE DI ASCOLI PICENO. Seguendo le indicazioni e rilasciando i consensi necessari per l’accesso allo screening, il cittadino può prenotare il tampone per sé e i propri familiari.

Il promemoria della prenotazione potrà essere inviato via mail all’indirizzo dichiarato o sarà direttamente disponibile sulla propria App “Smart4You”.

Il giorno dell’appuntamento, ciascun cittadino dovrà portare con sé la propria tessera sanitaria e il modulo di consenso informato che può essere scaricato tramite il sito del Comune di Ascoli Piceno.

Dalle ore 15 di domani, mercoledì 16 dicembre, e per tutti i giorni a seguire con orario 9-13 e 15-19, saranno allestite tre sedi temporanee per svolgere attività di assistenza per la prenotazione.
Le sedi individuate sono le seguenti:
– Comando Polizia Municipale (viale Marcello Federici – ingresso carrabile dalla circonvallazione)
– Biblioteca Monticelli (Largo delle Ginestre, primo piano)
– Sala Cola dell’Amatrice (Chiostro di San Francesco)

Chi vorrà fruire di tale servizio di assistenza per la prenotazione, che sarà svolto da personale comunale, della Protezione Civile e della Polizia Municipale, dovrà portare con sé la tessera sanitaria.

Si ricorda che sono esenti dallo screening i bambini di età inferiore ai 6 anni, le persone in quarantena o positive al Covid e gli operatori sanitari già sottoposti a controlli periodici. I minori che si sottoporranno al tampone devono essere accompagnati da un genitore. Nel caso di genitori separati, per sottoporre il minore a tampone è necessario il consenso di entrambi i genitori.

L’eventuale esito positivo del test sarà comunicato a mezzo SMS e immediatamente programmato il successivo tampone di conferma presso la struttura dell’ospedale Mazzoni.

L’Amministrazione Comunale e l’Area Vasta 5, nel ricordare come lo screening sia su base volontaria, rivolgono a tutta la cittadinanza l’invito a sottoporsi al controllo.

Precisazioni  dell’Amministrazione comunale sul modulo consenso informato per lo screening

L’Amministrazione Comunale e l’Area Vasta 5 ricordano a coloro che effettueranno la prenotazione per sottoporsi allo screening per Covid-19 che, il giorno dell’appuntamento, è necessario portare con sé la tessera sanitaria e il modulo di consenso informato.

Tale modulo, che può essere scaricato tramite il sito del Comune di Ascoli Piceno al link https://www.comune.ap.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18804, deve essere precedentemente compilato a casa e non sul luogo dell’appuntamento, così da scongiurare il rischio di possibili assembramenti.