85enne chiama il 113, ladri arrestati: erano andati a casa sua con la scusa di vendere calendari

ANCONA – A 85 anni è riuscita a reagire d un furto messo a segno da due sconosciuti che si erano presentati in casa con la scusa di vendere calendari della Croce Gialla, chiamando il 113 e fornendo ai poliziotti una descrizione minuziosa dei ladri che ha permesso di rintracciarli e arrestarli poco dopo. Un 48ene e un 23enne di Osimo si erano presentati a casa dell’anziana in via Scrima a Ancona, offrendo calendari dietro offerte di 5-10 euro.

La donna ha donato 6 euro ma, quando i due sono usciti, si è insospettita e poi si è accorta che era stata scomparsa una banconota da 50 euro, nascosta sotto un peluche. Ha così chiamato subito la polizia, che grazie ai particolari forniti dall’85enne ha individuato i due ladri in via Cristoforo Colombo.

Sono stati arrestati per furto in abitazione e truffa aggravata dalla minorata difesa, e denunciati per resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Ora sono ai domiciliari. La Croce Gialla fa sapere che i calendari vengono lasciati nelle cassette per la pubblicità.