Unibasket Lanciano-Robur Falconara 97-81, i marchigiani si arrendono agli abruzzesi

LANCIANO (CH) – Prosegue il dominio dell’Unibasket Lanciano, che convince anche oggi e ottiene un netto successo contro la Robur Falconara di Gurini Oprandi. Finisce 97-81 con un secondo quarto da urlo, in cui gli abruzzesi segnano addirittura 31 punti, con Fabio D’Eustachio a vestire i panni del mattatore. Con questo successo, la compagine del presidente Valentinetti resta a punteggio pieno e vola a 8 punti in classifica. Sabato prossimo l’Unibasket sarà di scena a Matelica, contro i locali della Vigor.
Match giocato a Pescara per i problemi al parquet di Lanciano, dove si sono sollevati alcuni listelli del pitturato sotto uno dei due canestri. Buon riscontro di pubblico nella città adriatica. Cukinas Adonide sono risultati immarcabili anche stasera: punte di diamante di un contesto che funziona benissimo e in cui capitan Martelli aumenta il suo impatto giorno dopo giorno.
Lanciano sempre avanti per tutta la partita e già nel primo quarto il match prende la strada abruzzese, con un 10/17 al tiro che lancia subito l’Unibasket verso il +10. I padroni di casa prendono letteralmente il largo nel secondo parziale, con un D’Eustachio versione deluxe che segna 12 punti in dieci minuti. Impressionante il divario a rimbalzo.
Nel terzo quarto Falconara cerca di alzare l’aggressività e il tono della difesa, ma non riesce a ricucire (76-57), mentre Lanciano manda già quattro uomini in doppia cifra e non patisce il cambio di ritmo degli ospiti. Mordini continua a martellare e tutti gli esterni hanno buon feeling con il canestro. I locali realizzano con continuità sia dall’arco che con i continui attacchi al ferro.
L’ultimo quarto è praticamente una formalità, anche se Falconara prova coraggiosamente a rifarsi sotto. Lanciano continua a realizzare, anche se qualche palla persa di troppo crea qualche piccolo patema. La stoppata di Martelli lascia i locali a +13 e cancella, di fatto, l’ultima possibilità per gli ospiti di provare a riaprire un match già chiuso. L’Unibasket gestisce il finale, segna 97 punti e conferma le impressioni delle primissime partite: tutte le squadre dovranno fare i conti con Lanciano. Domani, sui canali Unibasket, la cronaca completa del match a cura di Simone Cortese.

Il tabellino

Unibasket Lanciano – Robur Falconara  97-81  (23-13; 54-36; 76-57)
Unibasket Lanciano: Masciopinto 3, Agostinone 7, Di Giovanni 2, D’Eustachio 20, Marino, Cukinas 15, Martelli 14, Adonide 19, Cancelli, Mordini 13, Capuani 4.All. Corà
Robur Falconara: Giorgini 18, Carloni ne, Oprandi 8, Nardini 6, Curzi 5, Gurini 17, Dania 9, Quondamatteo 10, Cesana ne, Burdo ne, Grilli ne, Centanni 8. All. Reggiani
Arbitri: Umberto Giambuzzi e Cristian DI Bernardo.