Ubriaco aggredisce gli agenti, arrestato: è un 52enne in libertà vigilata

27

ANCONA – Prima l’atteggiamento irruento in un bar dove pretendeva da bere poi le minacce, gli insulti e i tentativi di aggredire i poliziotti a calci e pugni. Per questo un 52enne di Ancona, in stato di ubriachezza e in libertà vigilata, è stato arrestato ieri sera dagli agenti delle Volanti della Questura di Ancona, intervenuti dopo la segnalazione della condotta molesta in un bar nel quartiere Piano San Lazzaro.

I poliziotti lo hanno identificato, convinto ad uscire dall’esercizio pubblico e, solo apparentemente, a tornare a casa. Il 52enne ha infatti iniziato a insultare, minacciare e a tentare di aggredire gli agenti che sono riusciti a bloccarlo con tecniche di autodifesa senza procurare o subire conseguenze fisiche.

Tra le prescrizioni di libertà vigilata a carico dell’uomo c’era anche il divieto di frequentare luoghi pubblici adibiti alla somministrazione di bevande alcoliche e l’obbligo di restare a casa tra le ore 22.30 e le ore 8.