Treia, da domani le pratiche di residenza on-line

22

Treia Comune apripista nella fase di sperimentazione di due mesi di un nuovo servizio telematico erogato dall’Anagrafe nazionale della popolazione residente

TREIA – Domani,1 febbraio 2022, parte a Treia la sperimentazione di un nuovo servizio telematico erogato dall’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR): la presentazione on-line delle dichiarazioni anagrafiche di trasferimento di residenza.
La disponibilità a partecipare alla sperimentazione, richiesta al comune di Treia, ha trovato immediato accoglimento da parte del servizio demografico e da parte dell’Amministrazione comunale, sensibile alle innovazioni tecnologiche e animata dall’obiettivo di erogare servizi di qualità ai cittadini.
«Questa sperimentazione», commentano il sindaco Franco Capponi e l’assessore ai servizi demografici David Buschittari «soddisfa una duplice esigenza: da un lato, contribuisce in maniera determinante al processo di digitalizzazione in corso nel Nostro Paese, dall’altro rappresenta l’adesione totale e convinta ad una progettualità destinata a cambiare il nostro Paese e a migliorare il rapporto fra cittadini ed istituzioni».
La fase di sperimentazione avrà breve durata, appena due mesi, e vedrà coinvolti solamente 31 comuni apripista in tutta Italia, rispetto al totale dei 7.903 comuni italiani.
Con l’obiettivo di testare e perfezionare, laddove necessario, la procedura, si consentirà ai cittadini registrati in ANPR (e dunque ai cittadini italiani, comunitari o stranieri residenti in Italia e ai cittadini italiani residenti all’estero) di presentare le seguenti dichiarazioni anagrafiche:
1) Dichiarazione di residenza per il trasferimento da un qualsiasi comune italiano o dall’estero (per gli italiani iscritti all’Aire) ad uno dei comuni sperimentatori, fra cui appunto il Comune di Treia;
2) Dichiarazione di cambiamento di abitazione all’interno del comune di Treia.
I cittadini non iscritti in ANPR (es. i cittadini stranieri o comunitari che trasferiscono la residenza dall’estero) non possono usufruire di questo servizio.
Per avvalersi di questa nuovissima opportunità, che arricchisce il ventaglio dei servizi già resi disponibili da ANPR (ossia la visura anagrafica, la richiesta di rettifica dati e la certificazione anagrafica on-line, totalmente gratuita), è necessario che il cittadino interessato acceda al portale ANPR (https://www.anagrafenazionale.interno.it/) mediante la propria identità digitale, cioè mediante CIE (carta di identità elettronica), SPID (sistema pubblico di identità digitale) o CNS (Carta nazionale dei servizi).
Con poche semplici mosse si potrà compilare la dichiarazione anagrafica di trasferimento di residenza o di cambiamento di abitazione all’interno del comune, seguendo le istruzioni riportate nella “Guida operativa per i cittadini” pubblicata nella sezione “Residenza” del portale e nel sito istituzionale del comune di Treia.