Senigallia, passaggio della “Tirreno – Adriatico”: le modifiche alla viabilità

102

tirreno adriatico 2020

Sabato 12 settembre l’area interessata dal transito dei corridori sarà soggetta per alcune ore a divieti e limitazioni. Ecco quali

SENIGALLIA – Sabato 12 settembre Senigallia sarà al centro della sesta tappa della “Tirreno – Adriatico”  che da Castelfidardo condurrà i corridori a Senigallia attraverso un itinerario di avvicinamento che toccherà Numana, Ancona, Offagna, Jesi e Ostra, per raggiungere il punto di ingresso al circuito cittadino che sarà percorso quattro volte per un totale di circa 16 chilometri.

Ovviamente per alcune ore l’area interessata dalla manifestazione sarà soggetta a divieti e limitazioni alla sosta e alla circolazione che comporteranno alcuni inevitabili disagi per la viabilità. In ogni caso, la prossima settimana sui portali istituzionali dell’ente saranno resi noti i percorsi alternativi per l’ingresso e l’uscita dalla città.

Per quanto riguarda il percorso di gara, dalle ore 13 alle ore 14,15 di sabato 12 settembre sarà chiuso al traffico e sottoposto a divieto di sosta l’intero tratto di avvicinamento al circuito lungo la Sp 13, via del Grottino e Sp 2 Sirolo-Senigallia, fino all’inizio di via Capanna, viale dei Pini e via Rovereto.

Dalle ore 13 alle ore 16,30, invece, sarà il circuito di gara a essere completamente chiuso al traffico. Tale circuito si articolerà lungo le seguenti strade e vie: Strada statale 16 Adriatica, dall’incrocio con viale IV Novembre per via Podesti fino a fine Marzocca e deviazione in via della Marzocchetta, sottopasso per via della Marzocchetta, lungomare Italia, lungomare Da Vinci, lungomare Alighieri fino all’altezza di via Puglie.

Per questioni di sicurezza, lungo il percorso di gara sarà vietata la circolazione e la sosta a tutti i veicoli compresi quelli dei residenti.