Terremoto: Errani, “Rispettare l’identità di questi luoghi”

Vasco ErraniARQUATA DEL TRONTO – “Dobbiamo rispettare l’identità di questi luoghi, quindi ogni soluzione come le casette è temporanea per gestire la ricostruzione. Qui nelle Marche abbiamo aree di pregio, il Parco dei Sibillini, un’economia da rilanciare, la qualità e la bellezza di questi luoghi”.

Lo ha detto il commissario Vasco Errani (foto) al termine dell’incontro con i sindaci del Cratere e il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, al Com di Arquata. Errani ha anche confermato l’intenzione di chiudere quanto prima le tendopoli che ospitano gli sfollati.

“Questa settimana vi comunicheremo il D-day, ossia il giorno in cui cominceremo a smantellarle. Sappiamo bene che con il maltempo nei campi comincia il disagio e il nervosismo e quindi dobbiamo accelerare”, ha affermato Errani.