Terremoto 2016, il Comune di Macerata ringrazia i volontari e gli esempi di solidarietà

86

MACERATA – Con il cuore, con le mani. Spontaneamente. Con queste parole la città di Macerata, a un anno dal terremoto, vuole ringraziare tutti i volontari che nei giorni del sisma con il loro spirito solidale e la loro dedizione hanno fornito un sostegno fondamentale all’opera di primo soccorso e alla riorganizzazione nel nostro territorio.

Oggi 26 ottobre, al Teatro della Filarmonica alle ore 16.30, il Comune di Macerata con il sindaco Romano Carancini, insieme a tutti gli assessori dell’Amministrazione, nel corso di un incontro aperto a tutta la cittadinanza, ripercorrerà attraverso parole e immagini la storia dell’emergenza terremoto, di come e con quale spirito sia stata affrontata e di come da quel triste accadimento siano nate realtà belle, fatte di vicinanza, fratellanza, amicizia, spontaneità e solidarietà.

  “In questo incontro aperto a tutta la città e organizzato a un anno dal terremoto – interviene il sindaco Romano Carancini – vogliamo raccontare le storie di solidarietà, vicinanza e volontariato che hanno reso più ricco questo lungo e difficile periodo a partire dai primi concitati momenti di emergenza fino ad arrivare ai giorni d’oggi. Una splendida rete di amicizie e di collaborazioni che ha messo in luce la natura generosa di una comunità che nelle difficoltà sa restare unita e in questa unione trova la sua forza.”

  Si parlerà, tra l’altro, dell’impegno dell’Amministrazione comunale per superare quei momenti difficili e complicati, dei centri di aggregazione notturna e della solidarietà dei maceratesi e delle città gemellate nei confronti delle nostre comunità,  del progetto di raccolta fondi Macerata Vicina, del salvataggio delle opere d’arte e della loro messa in sicurezza, delle nostre scuole danneggiate e dello sforzo che è stato fatto in tempi veloci per dare agli studenti luoghi più sicuri.

  Il Comune di Macerata per l’occasione consegnerà un attestato di benemerenza alle associazioni, a singoli cittadini, ai titolari degli esercizi commerciali, a quanti nelle notti degli eventi sismici si sono prodigati con la loro opera di volontariato spontaneo per aiutare le persone che sono state costrette a trascorrere le notti nei centri di aggregazione organizzati dall’Amministrazione. Si vuole così ringraziare tutti coloro che in quei giorni si sono profusi in ogni modo per alleviare paure e disagi.

  Queste le realtà invitate all’incontro: Scout, Gam, Palestra Virtus Macerata, Pro loco Macerata, Pro loco Piediripa, Pro loco Villa Potenza, Medico Giovanni Iannotti, Gruppo Sonia De Gaetano, Sezione Alpini Macerata, Anima Giovane (Azione Cattolica), Amatori Rugby Macerata, Palestra Popolare / Asd Popolare Macerata, Macerata soccorso, Croce Rossa, Croce Verde, Associazione Idea 88 – Via Panfilo – Associazione ri-animazione, Nati per leggere, Pizzeria Mcfast, Pizzeria Roberta, Pizzeria Fiore della Pizza, Società Filarmonico-drammatica, Marco Cecchetti., Affas,  I Nuovi Amici, Associazione Basket Maceratese, Montalbano Volley, Lagambiente – coop. Buonaccorsi, Chiesa Ss Crocifisso Villa Potenza, Gruca, Ircr Macerata, Gruppo Volontari Salesiani di Domenico Savio, Pasticceria Filoni, Centrale.eat, Fratelli Angeletti.

  Nel corso dell’iniziativa, alla presenza dei sindaci di Pievetorina, Muccia e San Severino Marche, anche l’Associazione provinciale Cuochi Macerata “Antonio Nebbia” consegnerà loro un attestato in segno di riconoscenza nei confronti dei colleghi del territorio che durante il sisma hanno lavorato nelle tensostrutture allestite in provincia per assicurare pasti caldi agli sfollati. “Vogliamo ringraziare per la generosità e la disponibilità  che molti hanno spontaneamente offerto per aiutare i territori più colpiti dell’entroterra.” sottolinea il presidente dell’associazione Iginia Carducci.

Alla cerimonia è invitata tutta la cittadinanza. Sono invitati a raccontare storie di volontariato spontaneo quanti hanno vissuto un’esperienza particolare. Per maggiori informazioni si può scrivere a segreteria.sindaco@comune.macerata.it.