Tentata violenza su un’autostoppista, preso camionista bulgaro

ANCONA – Ha picchiato una donna romena di 49 anni che gli aveva chiesto un passaggio e alla quale aveva fatto delle avances sessuali, poi le ha rubato la borsetta. Le accuse di rapina e tentata violenza sessuale vengono contestate a un camionista bulgaro di 41 anni arrestato nella notte dagli agenti della Squadra Volanti della Questura di Ancona e trasferito nel carcere di Montacuto.

La donna era stata soccorsa nella zona del porto dalla Croce Gialla e trasportata al Pronto soccorso per medicare ferite alle braccia e perdite ematiche dal naso. La 49enne aveva raccontato di aver chiesto un passaggio per la Romania al camionista che le avrebbe proposto di fare sesso.

Tra i due, secondo quanto accertato dai poliziotti, sarebbe scoppiata una lite durante la quale il 41enne avrebbe preso a schiaffi la romena, sottraendole anche la borsetta trovata poi sotto il rimorchio del tir. Il bulgaro respinge le accuse. Gli agenti stanno vagliando testimonianze e posizioni di altre persone per ricostruire con precisione l’accaduto.