Sradicano il self service di un carburante, furto sventato per allarme con fumogeno

Carabinieri MacerataCASTELFIDARDO – Un distributore di benzina è stato assaltato la scorsa notte a Castelfidardo da ignoti che hanno eradicato con un trattore la colonnina self service per rubare il denaro contenuto all’interno, dopo avere messo un altro trattore e dei tronchi d’albero di traverso lungo la strada ‘Jesina’ per ostacolare il passaggio. Ma l’entrata in funzione dell’allarme con dispositivo fumogeno e l’arrivo dei Carabinieri del Norm di Osimo e delle stazioni di Castelfidardo e Camerano li hanno costretti a desistere e a fuggire per i campi vicini, inseguiti dai militari dell’Arma.

I malviventi sono comunque riusciti a far perdere le proprie tracce, forse grazie a qualche veicolo ‘pulito’ nelle vicinanze. Secondo gli investigatori, che hanno acquisito le immagini della videosorveglianza si tratta di una banda di quattro persone, probabilmente dell’Est Europa, con un un ‘palo’. I due trattori sono risultati rubati da un magazzino vicino, Trattori e colonnina sono stati restituiti ai proprietari. I tronchi sono stati rimossi dai Vvf.