Senigallia, a Patrizia Guerra il Premio regionale “Eccellenza donna”

11

A Palazzo Augusti Arsilli la seconda edizione del premio promosso dai Dipartimenti Regionali “Pari opportunità, Famiglia e Valori non Negoziabili” e “Tutela Vittime” di Fratelli d’Italia

SENIGALLIA – In occasione della settimana Internazionale della celebrazione della Donna, si è tenuta a Palazzo Augusti Arsilli a Senigallia la seconda edizione del premio “Eccellenza donna”, iniziativa incentrata sul tema delle eccellenze femminili promossa congiuntamente dai Dipartimenti Regionali “Pari opportunità, Famiglia e Valori non Negoziabili” e “Tutela Vittime” di Fratelli d’Italia.

Questa iniziativa, fortemente voluta a livello nazionale dal Partito di Giorgia Meloni, nasce per raccontare storie di donne che si sono distinte ed affermate per valore, meriti, passione e coraggio, e per aver ottenuto risultati in svariati campi: accademico, professionale, culturale ed artistico, nel volontariato associativo e nel non profit.

Presenti all’incontro il responsabile del dipartimento regionale “Pari Opportunità, Famiglia e Valori Non Negoziabili” di Fratelli d’Italia Andrea Montalbini, la Vice Responsabile Cinzia Petetta e la responsabile regionale del dipartimento Tutela Vittime Fratelli d’Italia Sandra Amato. Erano presenti anche il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Carlo Ciccioli, oltre a dirigenti e coordinatori locali.

La pergamena celebrativa del premio “Eccellenza donna” è stata consegnata a Patrizia Guerra, mamma coraggio di Ancona, che non si è piegata alla violenza di una baby gang che per ben tre volte ha aggredito il figlio minorenne. Oltre a denunciare i componenti del branco, si è anche prodigata per aiutare le vittime di bullismo e gli stessi autori delle violenze, attraverso un’azione sinergica tra associazioni, istituzioni e specialisti del settore.

Il premio assegnato a Patrizia Guerra rappresenta il riconoscimento a tutte le donne marchigiane che ogni giorno si battono in silenzio e con coraggio per il bene degli altri.