San Severino, sisma: tornano agibili altre due abitazioni

17

Revocato anche  il rischio esterno per un altro immobile 

SAN SEVERINO MARCHE – Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca dell’Ordinanza per un’abitazione del centro storico danneggiata dalle scosse di terremoto dell’ottobre 2016 e dichiarata non utilizzabile.

L’edificio, sito in vicolo delle Scuole Vecchie, è stato interessato da lavori di riparazione del danno sismico per un importo complessivo di 65mila euro finanziato dall’Ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Marche.

Con la revoca dell’Ordinanza di inagibilità è tornato pienamente fruibile un secondo immobile interessato da un rischio esterno a causa dell’abitazione adiacente.
Il primo cittadino settempedano, inoltre, ha revocato anche l’Ordinanza di inagibilità che interessava un’abitazione in via Massarelli, nel cuore antico della città.

In questo caso sono state effettuate opere di muratura di ripristino del danno per complessivi 25mila euro.