San Severino, procedimenti disciplinari: al via la gestione in forma associata

16

Il Comune ha sottoscritto una convenzione con quello di Macerata, ente capofila ,per gestire  in forma associata l’ufficio procedimenti disciplinari.Potranno aderire anche i Comuni dell’Unione Montana che ne facciano richiesta

SAN SEVERINO MARCHE – Il Comune di San Severino Marche ha sottoscritto un’apposita convenzione con quello dei Macerata per la gestione in forma associata dell’ufficio procedimenti disciplinari. Nell’atto, sottoscritto con delibera di Consiglio comunale, si conferisce inoltre all’Unione Montana il mandato di provvedere ad aggregare e coordinare, eventualmente, la gestione associata dello stesso ufficio con altri Comuni appartenenti allo stesso ente comunitario che ne facciano richiesta previo assenso, ovviamente, dell’ente capofila che resterà sempre e comunque il Comune di Macerata.
La gestione associata dell’ufficio procedimenti disciplinari è finalizzata alla gestione del relativo servizio per gli enti convenzionati, a semplificare gli adempimenti preordinati all’irrogazione delle sanzioni disciplinari, ad economizzare le risorse impegnate nei relativi procedimenti ed a garantire, anche nell’interesse dei lavoratori, maggiore professionalità operativa ed uniformità decisionale.
L’ufficio, in particolare, tratterà tutti i procedimenti disciplinari che comporteranno l’applicazione di sanzioni di minore gravità, vale a dire superiori al rimprovero verbale e inferiori alla sospensione del servizio con la privazione della retribuzione per non più di dieci giorni, ma anche sanzioni di maggiore gravità, quando cioè la sanzione risulterà essere superiore allo sospensione del servizio con privazione della retribuzione per più di dieci giorni, fermo restando la competenza del responsabile di ciascuna area funzionale per il personale assegnato per i procedimenti che comportano l’applicazione della sanzione del rimprovero verbale.