“San Severino e-mobility care”, la presentazione del progetto

A  Palazzo Governatori domani verrà illustrata l’iniziativa di mobilità gratuita  rivolta agli anziani

SAN SEVERINO MARCHE – Si chiama “San Severino e-mobility care” ed è il progetto di mobilità gratuita per la popolazione anziana nel contesto urbano ed extraurbano volto a favorire l’accessibilità ai servizi pubblici e privati che verrà presentato sabato,7 dicembre, alle ore 11.00, a palazzo Governatori dall’associazione di promozione sociale “L’Albero dei Cuori”, dall’Amministrazione comunale di San Severino Marche e dal Comitato Sisma, costituito da Confindustria e da Cgil, Cisl e Uil.
Tutti insieme si sono attivati per fornire un concreto punto di riferimento sul territorio, in grado di intercettare le richieste dell’utenza ed essere “antenna” per le esigenze della comunità.
Gli eventi sismici che hanno colpito il territorio settempedano, oltre ad aver creato danni ad edifici e opere pubbliche hanno destrutturato il sistema di riferimento, sia in termini di servizi che di relazioni, impoverendo il tessuto sociale e lasciando un senso di disorientamento e frustrazione. In questo clima appare prioritario “ricostruire” il senso di solidarietà e appartenenza, non solo riferito alla rete primaria, che fa riferimento alla famiglia, ma anche a quella secondaria, prossimità e volontariato, ricreando senso di stabilità per ridare valore e forza ai legami e alle relazioni.
Attraverso un persona dedicata, operativa nella sede dell’Unione Montana Potenza Esino Musone di San Severino Marche due giorni a settimana, vengono quotidianamente raccolte le richieste di informazione o prenotazione trasporti degli anziani residenti nel Comune e in alcune località limitrofe.
Con la presentazione del progetto sarà presentato ufficialmente anche il mezzo di trasporto utilizzato per gli spostamenti, una Toyota Yaris Hybrid acquistata con il contributo del Comitato Sisma.
Il progetto “San Severino e-mobility care” è operativo da giugno 2018 e permette di ridurre i costi del servizio trasporto e favorire l’ecosostenibilità, facilitare la mobilità della popolazione anziana nel contesto urbano e extraurbano e favorire l’accessibilità ai servizi pubblici e privati, garantire sostegno e affiancamento all’anziano, così da favorire la sua capacità di risolvere i problemi, pur se in un contesto protetto, mettere in rete il lavoro dei volontari e rendere maggiormente fruibili gli aggiornamenti inerenti le attività, creando spazi di intergenerazionalità ma anche creare occasioni di promozione del volontariato.
A breve sarà attivato un ulteriore sportello fisico, gestito da un operatore dedicato e ubicato sempre nel territorio del Comune di San Severino Marche, per almeno un giorno a settimana e non meno di 4 ore, in modo da rendere più completa la copertura del servizio.

Tra le realtà coinvolte nel progetto anche l’Itts Istituto Tecnico Tecnologico Statale . Gli studenti e gli insegnanti dell’area informatica hanno infatti realizzato un’applicazione informatica che rende maggiormente efficace ed efficiente il servizio e la preziosa attività dei volontari. Con l’App vengono trasferiti i dati di trasporto raccolti dall’operatore direttamente sullo smartphone del volontario o sul computer di bordo della Toyota Yaris.
L’associazione “Albero dei Cuori” ha iniziato un percorso finalizzato all’attivazione di un sistema di adeguata comunicazione e promozione del servizio, e degli altri progetti in rete, attraverso una professionalità dedicata a questa mansione.