San Severino, alla Protezione Civile 500 mascherine dall’impresa Olicor

13

SAN SEVERINO MARCHE – La solidarietà ai tempi del Coronavirus è fatta anche di gesti importanti per le nostre comunità costrette da settimane, ormai, a fare i conti con una pandemia a livello mondiale.
E’ così che certe azioni scaldano il cuore e fanno sentire il vero senso di una società fatta ancora di persone e valori importanti. Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, nella veste di responsabile del gruppo comunale di Protezione civile, insieme al coordinatore dei volontari, Dino Marinelli, ha ricevuto in queste ore in dono 500 mascherine dai titolari dell’impresa Olicor, Oliviero e Corrado Carducci, alla guida di un’azienda con sede nella zona industriale settempedana ma leader, in Italia e in Europa, nella produzione di abiti da lavoro e indumenti protettivi. La Olicor, da anni anche fornitore ufficiale della Federazione Italiana Vela, ha consegnato il materiale utilissimo in una situazione in cui si registra assoluta carenza di strumenti di protezione individuale.
“Ogni contributo fatto con entusiasmo ha per noi un valore enorme – sottolinea il sindaco, Rosa Piermattei, che aggiunge – Tutte le iniziative di imprese e cittadini per venire incontro alla necessità mostrano un valore umano altissimo e ne abbiamo veramente un grande bisogno. Mi auguro che questi esempi siano seguiti sempre più perché la solidarietà è veramente qualcosa di straordinario e noi lo sappiamo molto bene avendo vissuto già il dramma del terremoto”.