San Benedetto del Tronto, il Liceo Rosetti premiato con la Bandiera Verde

33

L’istituto, premiato per l’impegno formativo legato all’ambiente, aderisce al concorso fotografico FAO Protecting Plants, Protecting Life

San Benedetto del Tronto logo comune

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche quest’anno il Liceo Rosetti ha ricevuto la Bandiera Verde Eco-Schools che certifica l’impegno formativo legato all’ambiente. La cerimonia di premiazione si è svolta venerdì 27 novembre alle ore 9.30 in modalità a distanza. All’appuntamento, organizzato dall’Amministrazione comunale, hanno partecipato il responsabile regionale Eco-Schools, professor Camillo Nardini, l’Assessore Andrea Traini, i responsabili dell’Ufficio Ambiente del Comune di San Benedetto del Tronto, Marco Collini e Lanfranco Cameli, dirigenti scolastici, docenti e studenti delle scuole vincitrici della città: Liceo Rosetti, ITC Capriotti, i tre ISC.

La Dirigente del Rosetti, Stefania Marini, nel ringraziare l’Amministrazione comunale ed il professor Nardini, anima delle attività legate al progetto Eco-Schools, ha sottolineato il grande impegno degli studenti che, sostenuti dagli insegnanti, hanno saputo dare concretezza alle finalità del progetto stesso. Così gli alunni dell’attuale 5A presenti alla premiazione (Luca Neroni, Francesca Di Mizio, Serena Rosati e Valeria Spinozzi, distintisi per le attività svolte in Eco-Schools nell’anno scolastico precedente) hanno ricordato i due cortometraggi realizzati su tematiche ambientali, la piantumazione di un’essenza arborea e la collocazione nell’atrio del Liceo dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030.

L’assessore Traini ha ricordato la collaborazione con la scuole, allargatasi con gli anni agli istituti superiori, e ha rimarcato l’importanza delle attività Eco Schools e la volontà di garantire comunque una cerimonia di premiazione, nonostante le restrizioni legate all’emergenza sanitaria. Il professor Nardini ha espresso le proprie congratulazioni ai vincitori, una vera e propria “famiglia”, ed ha ricordato le ulteriori possibilità formative offerte dall’UE, invitando le scuole alla sinergia a lungo termine.

Per il Rosetti la professoressa Emanuela Pasqui (responsabile Dipartimento di Scienze naturali) e la professoressa Maria Silvia Sebastiani (da quest’anno referente Eco-Schools al posto della collega) hanno confermato l’impegno della scuola in merito a educazione ambientale e sostenibilità. Infatti il Liceo partecipa all’ “Anno Internazionale della Salute delle Piante” proclamato dalla FAO per il 2020 (http://www.fao.org/plant-health-2020/home/en/). L’obiettivo di quest’iniziativa è quello di ricordare quanto dal mondo vegetale dipende la vita sulla Terra, dove le piante costituiscono l’80% del cibo che mangiamo e producono il 98% dell’ossigeno che respiriamo. Per coinvolgere il pubblico e approfondire le conoscenze sulla salute delle piante, la FAO invita a diffondere contenuti sui social con l’hashtag #PlantHealth e ha lanciato un concorso fotografico (http://www.fao.org/plant-health-2020/photo-contest/enter-the-contest/en) rivolto a fotografi dilettanti e professionisti (maggiorenni) per condividere foto di piante in buona e in cattiva salute. L’iniziativa vuole essere un ulteriore strumento per perseguire e raggiungere molti degli obiettivi di sviluppo sostenibile approvati dalle Nazioni Unite, poiché promuovere la salute delle piante è di fondamentale importanza per formare una coscienza collettiva in grado di riconoscere un’effettiva opportunità di sconfiggere la fame, proteggere l’ambiente e incrementare lo sviluppo economico.