La Sagra dei Garagoi torna a Marotta: ecco quando

50

La 73esima edizione della Sagra dei Garagoi si terrà il 23, 24, 25, 30 aprile e 1 maggio all’insegna di gusto, tradizioni e divertimento

MAROTTA (PU) – Dopo lo stop forzato per la pandemia torna l’attesissima Sagra dei Garagoi. L’evento più longevo e rappresentativo di Marotta, che quest’anno giunge alla 73esima edizione, è in programma il 23, 24, 25, 30 aprile e 1 maggio. Cinque giornate all’insegna del gusto, delle tradizioni e del divertimento, durante le quali non mancherà attenzione al sociale. Ad organizzare la Sagra la Pro loco di Marotta con il patrocinio e la collaborazione dell’Amministrazione comunale.

Un’ottima idea per trascorrere il ponte del 25 aprile e quello del 1 maggio tra i piaceri della tavola, il mare e Mondolfo, uno dei Borghi più belli d’Italia.

Nata nel 1948, ad opera di un gruppo di pescatori, come apertura della stagione turistica estiva, con il passare del tempo divenne tra le più grandi manifestazioni gastronomiche regionali.

Il Garagolo è una lumaca di mare di forma conica con una crestina di quattro punte tipico della nostra costa. Si pescano nella fascia costiera adriatica a circa 10 km dalla costa.

La loro preparazione non è facile, ma i pescatori marottesi e le varie attività locali di ristorazione sono dei veri e propri maestri nel prepararli.

Vista la situazione attuale e le norme vigenti, i garagoi verranno consegnati solo da asporto, mentre sarà possibile degustarli nelle numerose e rinomate attività locali.

La festa si snoderà nel cuore di Marotta, tra piazza dell’Unificazione, il lungomare e viale Carducci. Ricchissimo il programma, in grado di soddisfare ogni gusto: enogastronomia, con il chiosco dei garagoi in piazza, musica, animazione, raduno d’auto, mercatini e tanto altro.

Domenica 24 in piazza il raduno d’auto d’epoca e, nel pomeriggio l’esibizione dell’orchestra Joselito. Il 25 arriveranno le Ferrari, mentre ad allietare la giornata l’orchestra Caiman. Tanti appuntamenti il 30, dal concerto dei Vagabend alla presentazione del progetto Insuperabili dell’Academy Marotta Mondolfo, scuola calcio per ragazzi e ragazze con disabilitò intellettive e relazionali, ma anche motorie, basata sul concetto che lo sport sia un potente strumento di socializzazione e integrazione, che può migliorare a ogni livello la qualità della vita. Saranno presenti i gazebo della Croce Rossa Italiana, comitato di Marotta Mondolfo, Protezione civile di Marotta Mondolfo e Omphalos.

L’1 maggio, infine, oltre alla fiera mercato dei prodotti tipici e non solo, divertimento assicurato con le barzellette di Bicio, l’Antidepressivo Naturale, musica con l’orchestra Sun Beat Air e animazione con La Martinicchia.

Maggiori info e programma completo: prolocomarotta.it, pagina Facebook Pro loco Marotta