Recanati, progetto “Pomerium”: da domani il corso di lingua italiana

15

RECANATI – Da domani ,12 luglio 2021 prenderà il via un corso di lingua italiana realizzato all’interno del ventaglio di iniziative portate avanti nel progetto “Pomerium” del Comune di Recanati, attualmente gestito dalla Coop. Soc. COOSS MARCHE, appartenente alla rete SAI – Sistema di Accoglienza e Integrazione (EX SIPROIMI) finanziato dal Ministero dell’Interno Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, attraverso il Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo.

“È uno dei servizi sostenuti con fondi ministeriali- ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi – ‘e un primo passo verso la possibilità di interazione con la comunità locale degli ospiti, provenienti da zone del mondo rese invivibili dalla presenza di guerre o persecuzioni politiche e religiose’.

Il corso, realizzato in collaborazione con l’ARCI La Serra di Recanati, è mirato a migliorare le competenze linguistiche dei beneficiari del progetto ospitati a Recanati, comunque già iscritti a corsi di lingua italiana realizzati al di fuori del territorio comunale.

“Seguendo le caratteristiche principali del sistema di protezione, la COOS MARCHE sta avviando delle sinergie con il territorio, promuovendo lo sviluppo di reti locali con gli interlocutori privilegiato per la riuscita delle misure di accoglienza a favore si persone richiedenti o titolari di protezione internazionale. L’amministrazione comunale segue il progetto fin dalle sue prime edizioni, con compiti di coordinamento” ha spiegato l’Assessora alle Politiche Sociali Paola Nicolini.