‘Rami secchi’, una poesia di Monica Baldini

37
Monica Baldini

FANO – La poetessa di Fano Monica Baldini scrive della natura che decora gli spostamenti in auto o a piedi e offre quadri da osservare se solo alziamo gli occhi verso l’alto allargando l’orizzonte.

Pure in inverno, la bellezza che ci circonda è fonte di stimoli, di piacere e di beatitudine. “Non ci stanchiamo di perderci nell’incanto che solo a vederlo ci cambia”, commenta la poetessa.

Rami secchi

Appaiono

rami secchi

ma forse sono

tanto di più.

Mani tese

verso l’alto

in attesa di verdi

chiome.

Sogni

in letargo.

Speranze

da nutrire

o tratti di un

paesaggio che

ampliando la vista

diviene

tensione ad

una meraviglia

di colori e sfumature.

Dettaglio

d’immagine

per condurci fin dove

vogliamo

e possiamo

spingerci

Monica Baldini