“Questione Natura”, escursione e raccolta rifiuti alle Cascate della Prata

66

L’iniziativa consentirà di conoscere e immergersi nelle bellezze del territorio marchigiano, ma anche di sensibilizzare sull’abbandono indiscriminato di rifiuti e incentivare processi virtuosi di cambiamento dei comportamenti

ACQUASANTA TERME  (AP) – Domenica,30 gennaio 2022, a partire dalle ore 10.30, si terrà una escursione guidata alle Cascate della Prata nell’ambito  di “Ambientiamoci insieme”, un’iniziativa dedicata alla cura e alla pulizia del territorio, organizzata dall’associazione di promozione sociale “Questione Natura”.

Il Presidente di tale Associazione, Roberto Cameli nel seguente comunicato precisa le finalità delle escursioni:

Nel cuore dei Monti della Laga un’escursione alla scoperta delle Cascate della Prata.
Entrare in connessione con quella parte meno superficiale di noi stessi, un viaggio alla scoperta della propria essenza durante il quale è facile lasciar andare il proprio ego, abbandonare il proprio io, dimenticare le paure e le fatiche della quotidianità per ritrovarsi un tutt’uno con la natura. E così è stato, durante quest’escursione abbiamo prima raggiunto le bellissime Cascate della Prata.
Arrivati in cima avete di fronte a voi una scena del tutto naturale e di una potenza inaudita. Allora vi ritrovate sovrastati da emozioni nuove e sconosciute e capite a fondo l’unicità della vita. Durante il percorso ci siamo immersi nel sottobosco, abbiamo costeggiato il fiume, fatto su e giù per la montagna, osservato animali selvatici e respirato un’aria unica entrando di cuore e di fatto nel “Paese delle Meraviglie”. Il viaggio è continuato per il paese di Umito, dove abbiamo raccolto da terra 5 protezioni individuali anti COVID-19 e adesso anche questa storica frazione di Acquasanta Terme situata all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga è libero dalle mascherine disperse nell’ambiente. È stata un’esperienza molto importante e siamo intenzionati a ripeterla domenica 30 gennaio alle 10.30 per chiunque volesse unirsi a noi, in quest’occasione abbiamo mangiato nella natura per avere una maggiore connessione con essa ma alla prossima faremo tappa in uno squisito agriturismo locale.
Questione Natura, questione di priorità!

P.S. Uno dei paesi fortemente colpiti dal sisma abbiamo notato con piacere diversi cantieri in azione e speriamo con tutto il cuore che anche i restanti lavori partano al più presto.