Pusher arrestato dopo salvataggio, per poliziotti attestato di riconoscimento del Comune

ANCONA – Dopo il salvataggio delle due donne rimaste intrappolate nella loro autovettura nel sottopasso allagato nella periferia di Ancona, gli stessi agenti delle Volanti, al rientro in Questura, completamente bagnati, hanno notato e poi arrestato un 25enne nigeriano, trovato in possesso di oltre mezzo kg di marijuana. Lo avevano notato nei pressi della Questura, lo hanno fermato e controllato.

Ieri i sei agenti, accompagnati dal questore Oreste Capocasa, sono stati ricevuti dal sindaco Valeria Mancinelli che ha ha consegnato loro un certificato di riconoscimento “per aver gestito con professionalità, coraggio, determinazione e alto senso del dovere la drammatica situazione che si è verificata in occasione del nubifragio che il 14 giugno si è abbattuto sulla città di Ancona e che ha reso necessario il salvataggio di due persone intrappolate nella loro auto invasa dall’acqua. Il sindaco Valeria Mancinelli e la Città di Ancona li ringraziano”.

Mancinelli ha inoltre donato una targa al questore.