Protezione civile: crolli in 40 Comuni. Danni anche lungo la costa

Protezione CivileMACERATA – ”Registriamo crolli e danni in 40 Comuni della provincia di Macerata, ma danni anche lungo la costa”.

L’ha detto il dirigente della Protezione civile delle Marche Cesare Spuri a margine di una riunione operativa con il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli presso la Soi di Macerata.

”La zona più colpita dal terremoto è quella della fascia mediana a ridosso della montagna”, ha aggiunto Spuri. ”Già con il sisma del 24 agosto erano 120 i Comuni marchigiani colpiti, dunque potete farvi un’idea”.

“E’ stata una scossa molto forte. Ci segnalano crolli a Muccia, Tolentino, in tutto l’entroterra Maceratese, stiamo cercando di capire se ci sono persone sotto le macerie. La scossa è stata molto forte anche ad Ancona”, ha concluso Spuri.