Premio di Poesia “L’arte in versi”, come partecipare fino al 30 settembre 2020

59

JESI – E’ stata bandita la nona  edizione del Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”, ideato e presieduto dal poeta e critico letterario jesino Lorenzo Spurio. Il Premio, organizzato dall’Associazione Culturale Euterpe di Jesi con il patrocinio morale della Regione Marche, del Consiglio Regionale della Regione Marche, della Provincia di Ancona e dei Comuni di Jesi, Ancona e Senigallia, vede – per il terzo anno consecutivo – quale presidente di giuria la poetessa e giornalista Michela Zanarella.
Il Premio “L’arte in versi” che negli ultimi anni ha premiato – fuori concorso – esponenti di spicco del panorama letterario nazionale tra i quali i poeti Dante Maffia, Anna Santoliquido, Donatella Bisutti, l’anno scorso è stato attribuito nella sezione specifica del Premio Speciale “Alla Carriera” alla nota poetessa brasiliana Marcia Theophilo, voce dei diritti dei popoli dell’Amazzonia.
Tra le novità previste in questa nona edizione figurano l’inserimento di tre nuove sezioni di partecipazioni ovvero la poesia religiosa, la prosa poetica (intesa, come viene definita nel bando “un testo in prosa (no versi) in cui l’elemento narrativo rappresenti un aspetto marginale e secondario a beneficio degli elementi più marcatamente riflessivi e descrittivi che possano far risaltare gli aspetti emozionali e sensoriali dando sfogo alla propria interiorità prediligendo composizioni costruite su un piano lirico di chiaro impatto”) e il libro edito di saggistica/critica letteraria sulla poesia italiana e straniera. Queste sezioni vanno ad aggiungersi alle canoniche ovvero: poesia in lingua italiana, poesia in dialetto, poesia in lingua straniera, haiku, libro edito di poesia, videopoesia e critica letteraria.
L’intera commissione di Giuria di questa edizione, differenziate all’interno per le varie sezioni di riferimento, è composta da (in ordine alfabetico): Cinzia Baldazzi, Stefano Baldinu, Fabia Binci, Stefano Caranti, Valtero Curzi, Mario De Rosa, Cinzia Demi, Fabio Grimaldi, Giuseppe Guidolin, Francesca Innocenzi, Antonio Maddamma, Emanuele Marcuccio, Francesco Martillotto, Vincenzo Monfregola, Morena Oro, Alessandro Ramberti, Antonio Sacco, Rita Stanzione.
Tra le peculiarità di questo Premio figurano anche le consegne di Premi Speciali “Alla Memoria” a insigni poeti del nostro paese che, purtroppo, ci hanno lasciato e che, con tale iniziativa, si intende porre all’attenzione della società, della critica, valorizzare e ricordare degnamente. Precedenti premi di questo tipo sono andati, negli anni, a Novella Torregiani di Porto Recanati, Alessandro Miano di Milano, Maria Costa di Messina, Amerigo Iannacone di Venafro, Maria Ermegilda Fuxa di Palermo, Salvatore Toma di Maglie, Silvio Bellezza di Lanzo Torinese, Giusi Verbaro di Soverato e ad altri ancora.
C’è tempo fino al   30 settembre 2020 per poter partecipare; il regolamento integrale con tutte le indicazioni può essere letto e scaricato  cercandolo sul sito dell’Ass. Euterpe di Jesi e sui siti Literary.it e Concorsiletterari.it
Numerose le associazioni e gli enti culturali, diffusi sul tutto il territorio nazionale, che anche quest’anno hanno deciso di fornire il loro patrocinio e la loro collaborazione esterna (talune anche un loro premio di rappresentanza) ovvero: Centro Studi “Sara Valesio” di Bologna, Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna, Ass. “Le Ragunanze” di Roma, Ass. Siciliana Arte e Scienza (ASAS) di Messina, Ass. “Arte per Amore” di Seravezza (LU), Ass. “L’Oceano nell’anima” di Bari, Ass. “Africa Solidarietà Onlus” di Arcore (MB), Ass. “Il Faro” di Cologna Spiaggia (TE), Ass. “Poesia & Solidarietà Onlus” di Trieste, AlmanHaiku e Wiki-Poesia.