“Possiamo” di Monica Baldini

46

Autostrada A14 – L’incanto del viaggio che coglie panorami e tratti consecutivi di una primavera che spande nel Creato, il suo profumo di fioritura e freschezza sempre nuove e che pure, stenta a divampare per gli eventi che affliggono il mondo tutto.

Quel verde che riflette il cielo
azzurro dipinto come tela.

Vorrei riempire
elencare emozioni e parole
fermare il momento.

Vorrei trattenere lo sguardo
come un subacqueo
per domani quando pioverà.

Vorrei quella bellezza sia un
alfabeto per lodare
capire
per dire
che la pace è la
giusta chiave per
vivere.

Vorrei tanto e troppo
o solo poco ma
la linea
sempre è il pennello
che delinea le pieghe
nel cuore e lo
addolcisce.

I particolari
i segni della natura
l’infinito che
si perde nel finito
e lo nomina
e lo trascende.

Così noi
possiamo dal basso
guardare su
sconfinare oltre
sognare
senza mai perire
il limite.

Possiamo giacere
e insieme elevarci
possiamo.