Porto San Giorgio, intensificati i controlli dei Carabinieri

12

FERMO – A seguito di recenti episodi di illegalità diffusa che hanno coinvolto il territorio di Porto San Giorgio, la compagnia dei Carabinieri di Fermo ha deciso di intensificare l’azione di controllo del territorio e prevenzione dei reati. Nei giorni scorsi, sono stati predisposti una serie di servizi specifici per contrastare fenomeni come il traffico di droga, la criminalità urbana e altre forme di illegalità che minano la sicurezza dei cittadini e l’ordine pubblico. Inoltre, sono state impiegate unità specializzate del Nucleo Antisofisticazione e Sanità per la verifica di alcuni esercizi pubblici al fine di garantire il rispetto delle normative in materia di igiene e sicurezza. L’obiettivo di questi servizi è garantire la legalità nel territorio di Porto San Giorgio. Nel servizio straordinario di ieri sera sono state impiegate 5 (cinque) pattuglie e 12 militari che hanno pattugliato il centro, il lungomare e la stazione ferroviaria identificando 183 soggetti di cui 53 con precedenti di polizia e 119 veicoli. Nel corso del servizio il reparto speciale del NAS ha effettuato mirati controlli presso esercizi di cibo da asporto irrogando sanzioni amministrative per 1.500 euro per omessa tracciabilità di prodotti alimentari. Il presidio costante del territorio da parte dei Carabinieri rappresenta un impegno concreto volto a garantire la sicurezza dei cittadini e a contrastare ogni forma di illegalità con particolare riguardo al controllo di giovani noti per i loro precedenti legati ad attività illecite come il traffico di stupefacenti, furti, rapine, e atti vandalici. Tutta la cittadinanza è invitata a collaborare e segnalare ogni situazione sospetta per contribuire alla sicurezza del posto. La Stazione dei Carabinieri di Porto San Giorgio, supportata dalle altre articolazioni del Comando Provinciale di Fermo proseguirà e intensificherà l’attività di prevenzione e controllo del territorio specie con l’approssimarsi della stagione estiva.