Porto Recanati, controlli della Polizia all’Hotel House e dintorni

32

Vasta operazione di controllo del territorio: identificate 177 persone, di cui 16 sottoposte a misure restrittive della libertà personale, e ispezionati 40 veicoli

PORTO RECANATI – Intensificata l’attività di controllo del territorio da parte della Polizia nelle giornate di ieri e di oggi nel comune di Porto Recanati, in particolare nei pressi dell’Hotel House, per il contrasto dei reati di criminalità diffusa, e dei reati connessi al traffico di sostanze stupefacenti, che creano allarme sociale con possibili ripercussioni nell’ambito della sicurezza e dell’ordine pubblico, stante anche il particolare periodo pandemico.

I controlli di Polizia, che hanno visto l’ausilio anche di un elicottero del Reparto Volo di Pescara, sono stati attuati soprattutto nelle aree più a rischio, caratterizzate da fenomeni di illiceità e da degrado urbano, zone dove si è proceduto all’identificazione e al controllo di persone e veicoli sospetti.

L’attività condotta dalla Polizia, ha visto l’impiego di poliziotti della Questura di Macerata e del Reparto Prevenzione Umbria-Marche, che hanno proceduto al controllo di 177 persone (di cui 16 sottoposte a misure restrittive della libertà personale come arresti domiciliari e affidati in prova ai servizi sociali) e di 40 veicoli.

L’attività si inquadra nell’ambito dei servizi effettuati secondo l’ordinanza di servizio del Questore, a seguito di quanto definito in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.