Pesaro-Urbino, i Week-end Gastronomici dal 9 aprile al 12 giugno

108

 

L’iniziativa organizzata da Confcommercio, che  compie 39 anni, è un invito a scoprire il gusto, le tradizioni, la cultura e le bellezze del territorio

PESARO – Dal 9 aprile al 12 giugno 2022 si svolgerà la 39esima edizione dell’iniziativa “Week-end Gastronomici di Primavera”, organizzata da Confcommercio Marche Nord.

L’evento, il cui sottotitolo è ‘Itinerari nell’entroterra della provincia di Pesaro Urbino e nel Montefeltro’, vedrà protagonisti  45 ristoranti e 30 località.

I Week End Gastronomici in questi 39 anni hanno contribuito ad accrescere la conoscenza delle bellezze dell’entroterra, favorendo non solo la riscoperta di una cucina legata alle tradizioni e ai prodotti tipici, ma anche l’esplorazione del territorio.

Tradizioni enogastronomiche e culturali si incontrano in questa manifestazione che valorizza le realtà locali. Non più centri minori, ma veri e propri protagonisti dell’evento, promotori delle capacità dei nostri ristoratori e della qualità dei prodotti locali. I Week End Gastronomici diventano così una vetrina per il territorio e le sue attività e ne stimolano la crescita. Il ruolo del ristoratore viene messo in primo piano e a lui viene data la possibilità di esprimersi al meglio, stimolando non solo la sua professionalità, ma anche la sua creatività.

«Una manifestazione indubbiamente di successo – ha detto Angelo Serra, presidente di Confcommercio Marche Nord – la più longeva e forse la più attesa tra gli eventi di promozione e valorizzazione enogastronomica e della ristorazione nella nostra regione. E forse anche quella meno sostenuta dai finanziamenti pubblici. Proseguiamo con l’impegno di sempre nel valorizzare la ristorazione, promuovere l’uso dei prodotti del territorio, riscoprire i piatti e le ricette della tradizione. Ringrazio per la collaborazione e il sostegno la Camera di Commercio delle Marche, Riviera Banca, il Gruppo Hera e gli enti bilaterali provinciali del turismo e del commercio».

Ha dichiarato Fausto Caldari, presidente di Riviera Banca : «La collaborazione con Confcommercio è proficua nel promuovere il nostro splendido territorio. I Week-end gastronomici sono un evento importante e ben curato che con piacere sosteniamo. Un modo per destagionalizzare il turismo e valorizzare le eccellenze. In questo particolare periodo c’è tanto bisogno di queste iniziative».

Varotti si è soffermato sull’importanza della manifestazione: «Ristorazione e turismo sono i settori maggiormente colpiti dalla crisi pandemica a cui si sono aggiunte altre criticità, come l’aumento dei costi energetici e l’invasione rissa dell’Ucraina. E’ preoccupante l’effetto della guerra sulla nostra economia. Ristoranti e pubblici esercizi sono stati penalizzati dal Covid e dal poco che il Governo ha messo in campo per ristorare il settore. Nel 2021 nella nostra regione il saldo tra nuovi e attività chiuse è di meno 66. In Italia tra 2020 e 2021 hanno chiuso oltre 45mila pubblici esercizi. In questo contesto rilanciamo la nostra iniziativa di cui andiamo molto orgogliosi, con la stessa formula di sempre che è risultata vincente. Con una intensa campagna promozionale propone nei ristoranti dell’entroterra menù di grande impatto a un prezzo invitante. Un’occasione anche per visitare i nostri borghi. Gastronomia, bellezze ambientali e culturali, turismo: ecco perché abbiamo riconfermato all’interno della guida la promozione dei Comuni che aderiscono all’Itinerario della Bellezza».

Roberta Pè(Hera Comm-Gruppo Hera) si è soffermata in particolare sull’aumento dei costi energetici: «E’ un periodo difficile per tutti, Siamo vicini ai cittadini e alle imprese. E’ necessario ridurre i consumi, le soluzioni ci sono e noi siamo pronti a fornirle. Con Confcommercio la collaborazione è importante. Saremo presenti due giorni la settimana nella sede di Pesaro per consulenza agli associati».

Ha precisato Mario Di Remigio, presidente dell’associazione Ristoratori di Confcommercio : «Questa iniziativa è ossigeno per i ristoratori. La nostra categoria è del tutto dimenticata e da ormai due anni le difficoltà sono tante. Speriamo tutti che i Week-end Gastronomici, che riscuotono sempre un grande successo, contribuiscano alla ripresa».

La guida è scaricabile nei siti: ascompesaro.it e lemarchediurbino.it.

PER PARTECIPARE AI “WEEK END GASTRONOMICI 2022” OCCORRE PRENOTARSI TELEFONICAMENTE, ALMENO DUE GIORNI PRIMA DELLA DATA IN CALENDARIO, DIRETTAMENTE AI RISTORANTI PRESCELTI, INDICANDO IL NUMERO DEI PRESENTI.