Pesaro, ‘Un continente in una nazione: la Nigeria e le sue diaspore’

60

Giovedì 21 novembre, alla biblioteca San Giovanni,il primo appuntamento del seminario. Si parlerà di  nascita della letteratura africana

PESARO – Giovedì 21 novembre, alle ore 17.00, alla biblioteca San Giovanni di Pesaro si svolgerà il primo di due seminari dal titolo ‘Un continente in una nazione: la Nigeria e le sue diaspore’, curati da Francesca Giommi e promossi dall’Università dell’Età libera di Pesaro in collaborazione con la San Giovanni.

Il primo appuntamento è dedicato alla nascita della letteratura africana, in particolare dei suoi padri’ – Ngugi Wa Thiong’o, Wole Soyinka e Chinua Achebe – e al pensiero critico postcoloniale. L’obiettivo è di fornire un’introduzione e una panoramica esemplificativa e variegata per temi, stili e modelli, sulle letterature africane di lingua inglese, investigando la produzione narrativa della Nigeria, uno dei paesi più prolifici e produttivi del continente.

Francesca Giommi è laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Bologna con una tesi sulla letteratura nigeriana femminile e ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Letterature Postcoloniali presso lo stesso ateneo, specializzandosi in letteratura africana e di migrazione. Dai viaggi di studio e dalle sue personali peregrinazioni tra Inghilterra, Stati Uniti e Africa, nel 2010 è scaturito il volume di saggistica Narrare la Black Britain. Migrazioni, riscritture e ibridazioni nella letteratura inglese contemporanea, edito da Le lettere, Firenze. Da oltre dieci anni, scrive regolarmente per il quotidiano nazionale “Il Manifesto” e per la rivista accademica “Il Tolomeo”. Inoltre ha pubblicato saggi, interviste e recensioni in svariate miscellanee, volumi e riviste.

Il secondo appuntamento – ‘Le nuove generazioni della diaspora: internazionalismo e recupero/riscrittura della storia patria: Chris Abani e Chimamanda Ngozi Adichie’ – è in programma per giovedì 28 novembre, sempre alle ore 17,00 presso la biblioteca San Giovanni. Si parlerà dell’espatrio di giovani scrittori verso la Gran Bretagna e soprattutto verso gli Usa.

I seminari sono a partecipazione libera e gratuita