Pesaro, spaccio stupefacenti: scattano due denunce

21

A seguito dei controlli operati dai Carabinieri nell’area compresa tra il Parco Miralfiore e la Stazione Ferroviaria, sono stati denunciati un uomo per spaccio e un suo cliente per favoreggiamento personale

PESARO – Proseguono i controlli svolti dai Carabinieri della Compagnia di Pesaro per prevenire i reati connessi con lo spaccio di stupefacenti ovvero con il degrado dell’area compresa tra la Stazione Ferroviaria e il Parco Miralfiore.
Nel corso delle ultime settimane, l’esecuzione di specifici servizi coordinati da parte dell’Arma ha condotto alla denuncia di un soggetto ritenuto responsabile di spaccio di stupefacenti in concorso e di un suo cliente, ritenuto responsabile di favoreggiamento personale per aver provato ad aiutare il pusher ad eludere le indagini. Nello stesso contesto, i Carabinieri hanno sequestrato 28 dosi di sostanza stupefacente, del tipo cocaina ed eroina, nonché un Iphone e una telecamera GoPro risultati provento di furto e detenuti dallo spacciatore (lo smartphone) e dal cliente (la telecamera), entrambi denunciati anche per ricettazione.