Pesaro, “Orienta Casa”: il nuovo servizio promosso dal Comune e dai professionisti del settore

18

Previste consulenze gratuite dei commercialisti, notai, consulenti finanziari e agenti immobiliari. Primo appuntamento, su prenotazione, in programma, il 18 novembre dalle 15 alle 17

PESARO – Si chiama “Orienta Casa” ed è il nuovo servizio di prima informazione per la valorizzazione e gestione degli immobili attivato dal Comune di Pesaro in collaborazione con i professionisti del settore come previsto dal Protocollo siglato questa mattina dal Comune di Pesaro, Collegio Provinciale Fiaip di Pesaro e Urbino, Consulenti Finanziari Auxilia Finance, Collegio Notarile dei distretti riuniti di Pesaro e Urbino, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili di Pesaro e Urbino.

Attivo da giovedì 18 novembre 2021, negli spazi dell’Informa & Servizi, lo sportello offrirà gratuitamente la consulenza dei professionisti di un settore, quello dell’edilizia, «trainante per l’intera economia locale» come sottolineato dal sindaco Matteo Ricci, e sul quale è necessario «compiere scelte sostenibili. È un servizio pubblico innovativo che aiuta le famiglie e al tempo stesso la transizione ecologica. La trasformazione edilizia e l’efficientamento energetico degli immobili, sono un tassello importante per questa evoluzione; basti considerare che il 60% delle emissioni di Co2, a Pesaro, deriva dal riscaldamento domestico. Oggi abbiamo l’occasione per migliorare la qualità degli edifici, usufruendo del sostegno economico degli ecobonus». Incentivi che i cittadini devono saper cogliere: «Avere uno staff di professionisti a disposizione sarà un supporto sostanziale a tutta la città, soprattutto in questo momento storico. Ringrazio i soggetti che sono al tavolo, che fanno squadra orientando i clienti verso investimenti sicuri e ponderati».

Tra le finalità del protocollo, quello di ovviare all’«asimmetria informativa che condiziona chi si appresta ad acquistare una casa – dice Riccardo Pozzi, assessore al Rigore -, un momento delicato e decisivo per le nostre vite. Con “Oriente Casa” il Comune, supportato da chi opera in questo settore, colmerà questo divario per far sì che i cittadini conoscano le informazioni base e compiano scelte consapevoli». Un obiettivo che ha anche una valenza sociale: «La “casa” è un bene che, come Amministrazione, abbiamo a cuore come dimostrano sia gli interventi legati ai canoni concordati così come quelli, tra gli altri, dedicati all’edilizia popolare».

Notai, commercialisti, consulenti finanziari e agenti immobiliari forniranno informazioni su: problematiche relative alla compravendita o locazione di un immobile residenziale, commerciale o industriale e documentazione necessaria al rogito per compravendite; contratti di locazione; agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni (bonus mutui decreto rilancio); possibilità di cedere il quinto dello stipendio (liquidità non finalizzata); operazioni di microcredito per l’inclusione sociale; documentazione necessaria per accedere a mutui/finanziamenti; normative fiscali e successorie; documentazione necessaria per redigere un contratto di locazione.

Per Gian Battista Baccarini, presidente Fiab nazionale e Tommaso Andreani, presidente Fiap Pesaro e Urbino, si tratta di un «progetto virtuoso e concreto al servizio del cittadino che porteremo ad esempio affinché venga attuato anche in altre città. Mettere a disposizione il nostro sapere è un dovere per chi, come noi, ha la fortuna di fare questo bel lavoro». I professionisti di Auxilia, «accompagneranno gli utenti che si trovano davanti a serie di quesiti complessi e favoriremo il loro accesso a un servizio finanziario consapevole» aggiunge Roberto Bassani, direttore generale.

A sottolineare la funzione sociale di “Orienta Casa” anche Luca Ghironzi, presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili di Pesaro e Urbino: «Daremo una prima informazione specialistica per supportare gli utenti, in particolare le fasce deboli, indicando loro come districarsi al meglio tra tempistiche da rispettare, scelte finanziarie e incentivi da cogliere». «L’informazione consente libertà di scelta – aggiunge Cesare Licini, presidente Collegio Notarile dei distretti riuniti di Pesaro e Urbino -. Aderiamo con entusiasmo a un’iniziativa che offre un servizio a 360 gradi e che ben rappresenta il principio su cui si basa l’attività notarile: fornire una consulenza di qualità per favorire decisioni consapevoli».

Lo sportello sarà attivo, dal 18 novembre, su prenotazione, e accoglierà i cittadini negli uffici di piazza del Popolo 1 (nella sede dello sportello Informa & Servizi) dalle 15 alle 17. Il secondo e terzo appuntamento sono in programma il 2 e il 16 dicembre, stesso orario. Il calendario si arricchirà in base alle richieste dei cittadini, mantenendo una cadenza bisettimanale. Gli appuntamenti dovranno essere prenotati tramite mail a urp@comune.pesaro.pu.it (in cui dovrà essere indicata la data e l’ora di preferenza per il colloquio) o telefonicamente allo 0721.387400 o inviando un sms / WhatsApp / Telegram/ Skype al numero 333.6180142.