Pesaro, nidi e scuole dell’infanzia: certificato medico solo per malattie infettive

10

Il certificato è obbligatorio per la riammissione a scuola per assenze causate da malattie infettive di durata superiore a 5 giorni

comune di Pesaro logoPESARO – “Fino al 3 aprile 2020 il certificato medico per la riammissione ai servizi educativi di ogni ordine e grado sarà necessario per assenze dovute a malattie infettive soggette a notifica obbligatoria di durata superiore a 5 giorni”. A stabilirlo sono le disposizioni attuative del decreto del decreto-legge n. 6 del 23 febbraio 2020, adottate con il d.P.C.M. 4 marzo 2020.

La norma dovrà essere applicata alla ripresa dei servizi educativi nei nidi e nelle scuole comunali dell’infanzia. A differenza di quanto stabilito dal precedente DPCM 25 febbraio 2020, ora superato, non sarà necessario il certificato medico per la riammissione ai servizi educativi e scolastici anche per assenze superiori a 5 giorni, compresi dunque i bambini assenti nella giornata del 25 febbraio. La nuova norma infatti prevede che solo in caso di malattie infettive soggette a notifica il medico curante dovrà darne comunicazione interna alle autorità sanitarie, (che procederanno con gli interessati alle misure opportune) e produrrà il certificato medico, laddove necessario, per la frequenza dei servizi educativi e scolastici.