Pesaro, al via mini-corsi di bicicletta gratuiti per bambini e ragazzi

16

Iscrizioni entro il 17 novembre per partecipare alle lezioni tenute dagli istruttori di We Bike Marche con il supporto della Polizia locale

PESARO – Stimolare l’autonomia, accrescere l’autostima e il senso di responsabilità, imparare le prime regole della strada, divertirsi. Questi gli obiettivi de “La mia prima patente”, iniziativa gratuita promossa dal Comune di Pesaro in collaborazione con We Bike Marche e Polizia locale destinata a bambini e ragazzi dai 6 ai 10 anni.

«Pesaro si fa ancor più Città della Bicicletta con un progetto che valorizza e promuove l’uso consapevole del mezzo ecologico per eccellenza anche ai bambini» spiega Mila Della Dora, assessora alla Coesione e al Benessere, che aggiunge: «Le lezioni si svolgeranno al Parco Miralfiore, il nostro polmone verde che si presta perfettamente ad ospitare tante attività e che vogliamo far vivere sempre più».

I mini-corsi di bicicletta gratuiti per bambini e ragazzi de “La mia prima patente” prevedono due lezioni teorico-pratiche, in programma la mattina, dalle 9:30 alle 12 di due sabati alternati – 20 novembre-4 dicembre e il 27 novembre-11 dicembre – insieme agli istruttori dell’associazione We Bike Marche e agli agenti della Polizia locale.

“La mia prima patente” sarà promossa, grazie alla collaborazione con l’assessora alla Crescita e Gentilezza Giuliana Ceccarelli, anche all’esterno delle scuole in cui saranno affissi i manifesti di un’iniziativa «che si inserisce nel percorso di educazione stradale – spiega Francesca Muzzini, comandante della Polizia locale – che da anni facciamo nelle scuole pesaresi con risultati davvero entusiasmanti. Gli agenti parteciperanno ai corsi, soprattutto nella prima parte della lezione, quella teorica, con interventi dedicati alla conoscenza del codice della strada, calibrati sull’età dei partecipanti e, lo assicuriamo, in grado di far apprendere divertendosi».

Le nozioni acquisite saranno poi valutate al termine del «secondo sabato di lezione quando sarà consegnata ai piccoli partecipanti la “mini-patente” e un gadget a tema per premiare i futuri fruitori della nostra Bicipolitana» aggiunge Della Dora.

A seguire, pedalata dopo pedalata, i piccoli partecipanti nella parte pratica saranno gli istruttori qualificati dell’asd “We Pesaro Bike”: «Il nostro compito – sottolineano Giorgio Mancini, presidente e Giacomo Bartolucci, vice presidente We Bike Marche – sarà quello di rendere l’educazione stradale divertente e consapevole per fare in modo che venga fruita al massimo la rete di linee della Bicipolitana della nostra città. L’obiettivo è rendere autonomi i ragazzi, dare loro più padronanza del mezzo, permettere loro di riconoscere, e quindi evitare, i rischi della circolazione su strada. Ci auguriamo che il percorso di crescita prosegua poi, nella quotidianità, insieme alla famiglia: è importante capire che la bicicletta e la strada sono sicure, se affrontate con coscienza e preparazione».

Durante le lezioni saranno approfondite le seguenti tematiche: consapevolezza del mezzo bici; consapevolezza dell’ostacolo; tecnica di frenata; partenza in salita e in discesa; controllo del corpo; tecniche di riparazione della bici.

«Esperienze che i partecipanti vivranno all’interno del parco – aggiunge Nadia Marrone, istruttrice – compresa la zona boschiva, seguendo i percorsi che andremo a curare e che si alterneranno a quelli più semplici, previsti nelle zone pianeggianti del parco».

Per partecipare è necessario compilare il modulo presente (da domani, 12 novembre) nell’area tematica “sport” del portale del Comune di Pesaro e inviarlo all’indirizzo mail primapatente@comune.pesaro.pu.it entro il 17 novembre.

I bambini dovranno presentarsi in abbigliamento sportivo, dotati della propria bicicletta e del casco di protezione.