Pesaro partecipa al ‘Grand Tour Musei’: ecco le proposte

6

Pesaro aderisce alla  manifestazione regionale, in programma dal 14 al 18 maggio, con un ricco calendario di proposte. Due le date imperdibili: la Notte dei musei con l’apertura straordinaria serale e la Giornata Internazionale dei Musei

PESARO – Torna, nel mese di maggio, il Grand Tour Musei, la manifestazione promossa da Regione Marche/Assessorato alla Cultura e Fondazione Marche Cultura, in collaborazione con il MiC – Ministero della Cultura/Direzione Regionale Musei Marche e il Coordinamento Regionale di ICOM Italia. Il titolo della XIV edizione è “Il Potere dei Musei’, perché riconoscere il potere di questi luoghi della cultura significa sottolineare la loro capacità di proporsi come strumenti di cambiamento e sviluppo della società. Dentro il programma del Grand Tour, due date davvero significative: sabato 14 la Notte dei Musei e mercoledì 18 maggio, la Giornata Internazionale dei Musei.

Pesaro Musei aderisce al programma con aperture serali e una serie di proposte per grandi e piccoli promosse dal Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza e Sistema Museo che coinvolgono il Museo Nazionale Rossini e Palazzo Mosca – Musei Civici. Si parte sabato 14 maggio Notte dei Musei. Per l’occasione i Musei Civici, il Museo Nazionale Rossini e Casa Rossini saranno aperti in orario serale 20.30-23.30. Anche la Sonosfera® si offre in versione notturna con due programmi: Frammenti di estinzione alle 21.30, e Raffaello in Sonosfera®, alle 22.30. Ingresso con card Pesaro Cult (costo 3 euro, validità annuale), gratuito fino a 18 anni. Al Museo Nazionale Rossini di palazzo Montani Antaldi, alle 21 e alle 22, concerto dedicato a Benjamin Britten: songs per voce e chitarra, a cura del Conservatorio Rossini. Una notte al museo di Gioachino da vivere in musica, con i giovani talenti del Conservatorio Rossini: Michele Rampino (chitarra), Giulia Costantini (soprano) e Myriam Stivala (soprano) che si esibiranno nelle Folksongs Arrangements Vol. 6 e Songs from the Chinese Op. 58; ingresso con card Pesaro Cult, gratuito fino a 18 anni, prenotazione consigliata. Ai Musei Civici alle 21, “Nuotando negli abissi”, visita alla mostra “Pinocchioacquatico” di Luca Caimmi con laboratorio didattico grafico-pittorico; piccoli e grandi sono invitati a una serata magica con l’artista che li guiderà nella creazione dei protagonisti delle sue tavole illustrate per “Le avventure di Pinocchio”, ambientate nel mondo marino (ingresso € 5, prenotazione consigliata). Alle 21.30 si prosegue con la visita guidata “Verrà il giorno, verrà la notte… dei musei” con l’artista Antonio Delle Rose che racconterà al pubblico la sua mostra di grandi olii e disegni, intimi sguardi di donne e uomini sulla propria esistenza individuale (ingresso con card Pesaro Cult, gratuito fino a 18 anni).

Domenica 15 maggio doppia proposta. Alle 16 al Museo Nazionale Rossini, il laboratorio didattico per bambini (6-13 anni) e famiglie “Creiamo un libretto per Cenerentola”. Si parte con l’esplorazione del museo alla ricerca di tracce e indizi che svelano i segreti della famosa opera rossiniana per poi ricrearne il libretto con carta, collage, penne e colori; ingresso € 5, prenotazione consigliata. Alle 17 ai Musei Civici, la visita guidata “Un selfie col tuo avatar”; dopo aver ammirato le figure rappresentate nei dipinti e nelle maioliche delle collezioni, ogni visitatore sarà invitato a scegliere il “suo” personaggio da adottare e a fare un selfie da condividere sui social con hashtag #pesaromusei e #unselfiecoltuoavatar (ingresso con card Pesaro Cult, gratuito fino a 18 anni).

Mercoledì 18 maggio, per la Giornata Internazionale dei Musei, – alle 11 e alle 12 – speciali visite guidate al Museo Nazionale Rossini, alla scoperta del genio attraverso l’affascinante percorso che in dieci sale – ambientate di volta in volta nel contesto storico, tra luoghi e personaggi -, segue le tappe biografiche e la sconfinata produzione operistica della carriera del compositore, (ingresso con biglietto unico Pesaro Musei, gratuito fino a 18 anni).

Orari e biglietti: Museo Nazionale Rossini 10-13/15-18, mercoledì 10-13; Palazzo Mosca – Musei Civici, Casa Rossini 10-13 / 15.30-18.30, mercoledì 10-13, biglietto unico Pesaro Musei. Sabato 14 maggio apertura straordinaria serale 20.30 – 23.30 ingresso con card Pesaro Cult € 3. Stradomenica 15 maggio (terza domenica del mese) ingresso con card Pesaro Cult € 3. Sonosfera® h 10.30 e 16 Frammenti di estinzione / h 11.30 e 17 Raffaello in Sonosfera® , biglietto Sonosfera®

Sabato 14 maggio apertura straordinaria serale: 21.30 (Frammenti), 22.30 (Raffaello) ingresso con card Pesaro Cult € 3. Info 0721 1922156 (biglietteria Museo Nazionale Rossini), 0721 387 541 (biglietteria Musei Civici), pesaro@sistemamuseo.it, www.pesaromusei.it.

Il Grand Tour passa anche per il Museo della Marineria Washington Patrignani e il Museo Officine Benelli. Il museo di Villa Molaroni propone un doppio appuntamento domenica 15 maggio. Alle 16.30 inaugura la mostra ‘Tipologie navali dell’Adriatico nei secoli dell’età moderna’, con la ricostruzione iconografica dei tipi navali in circolazione nell’Adriatico nei secoli XVII-XVIII. L’esposizione fa luce soprattutto sulle principali imbarcazioni utilizzate dalle marinerie del medio Adriatico, in particolare tartane, tartanoni, trabaccoli che trovano i loro originari artefici nei cantieri pontifici di Pesaro e di Rimini già nel primo Seicento, e diventano nei secoli a seguire i tipi navali più rappresentativi della navigazione tra le due sponde. La mostra sarà visitabile fino al 28 agosto con lo stesso orario del museo. Alle 17.30 la presentazione del quaderno n. 24 della collana Rerum Maritimarum dal titolo ‘Navigli adriatici fra le due sponde dell’Adriatico’ a cura di Zrinka Podhraški Čizmek/Università di Zagabria. La pubblicazione analizza la straordinaria mole di documenti archivistici raccolti da Nikola Čolak (1914-1996), studio possibile anche grazie alla collaborazione di diversi studiosi italiani, croati, montenegrini, albanesi, greci collegati con l’autrice e con il Museo della Marineria pesarese. La trattazione è arricchita da un significativo corredo iconografico che permette il riconoscimento dei tipi navali caratteristici delle varie marinerie adriatiche. Ingresso libero, Info 0721/35588, museomarineria@comune.pesaro.pu.it

Sabato 14 maggio alle 21, ‘Una notte al Museo Officine Benelli’, un viaggio inedito alla scoperta del Museo Officine Benelli. Ospitato all’interno di un edificio di oltre mille metri quadrati, ultimo esempio di archeologia industriale e sede storica dell’azienda metalmeccanica, oggi nel museo sono esposte 150 motociclette Benelli e MotoBi dai primi modelli degli anni venti fino ai giorni nostri. Per l’occasione i visitatori saranno accompagnati da una guida d’eccezione. Ingresso € 5,00, info 328 6580802.