Pesaro, Contributi regionali a favore della famiglia: beneficiari e requisiti

Le domande entro il 29 novembre 2019

comune di Pesaro logoPESARO – A partire dal 30 ottobre e fino al 29 novembre 2019 sarà possibile far domanda per accedere ai contributi regionali a favore della famiglia per il superamento di situazioni di disagio sociale ed economico.

Lo scorso 11 ottobre il Comitato dei Sindaci ha deliberato i criteri per l’accesso ai contributi.

“Si tratta – secondo la presidente Sara Mengucci – di interventi finalizzati a sostenere i nuclei familiari in particolari condizioni socio-economiche del nostro territorio che si integrano con altre azioni già previste dalle nostre amministrazioni a favore della famiglie”.

L’intervento riguarda i Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 1 (Pesaro – Gabicce Mare – Gradara – Mombaroccio – Monteciccardo – Montelabbate – Tavullia – Vallefoglia)”.

I beneficiari possono essere:

A) Madri in condizione di monogenitorialità in stato di gravidanza dal quarto mese e fino al compimento dell’anno di vita del bambino; padri in condizione di monogenitorialità fino al compimento dell’anno di vita del bambino con un valore ISEE pari o inferiore ad euro 13.000,00;

B) Famiglie con un numero di figli pari o superiore a 3, dei quali almeno uno frequenti le scuole secondarie e raggiunga gli Istituti scolastici con l’utilizzo dei servizi di trasporto urbano ed extraurbano.È richiesto un requisito reddituale costituito da un valore ISEE non superiore ad € 15.000,00.

C) Madri e/o Padri, in condizione di monogenitorialità, con figli minori, oltre l’anno di vita, in stato di bisogno; Madri, non in condizione di monogenitorialità, con uno o più figli in età compresa tra 0 e 4 anni, in stato di bisogno

Lo stato di bisogno è determinato dal possesso di un valore ISEE non superiore ad € 10.000,00.

DESTINATARI – REQUISITI degli interventi di cui alle lettere A) B) e C)

Possono accedere ai benefici del presente bando i cittadini italiani o di un Paese appartenente all’Unione Europea ovvero cittadini di Paesi che non aderiscono all’Unione Europea titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o regolarmente soggiornanti in possesso del permesso di soggiorno di durata biennale, ai sensi della vigente normativa in materia di immigrazione, residenti in uno dei Comuni dell’ATS 1 da almeno un anno alla data di pubblicazione del bando, in possesso dei requisiti di ammissibilità richiesti entro la data di scadenza del bando e che non abbiano beneficiato di contributi erogati allo stesso titolo ai sensi di altre leggi regionali e statali di settore nell’anno 2019.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA – TERMINI

La domanda dovrà essere presentata nei modi stabiliti dalla legge e nei rispettivi orari di apertura al pubblico:

· per i cittadini residenti nel Comune di Pesaro: presso l’Ufficio Protocollo – “Sportello Informa&Servizi” – Largo Mamiani n. 11;

· per i cittadini residenti nei Comuni di: Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Montelabbate, Tavullia, Vallefoglia presso gli Uffici Protocollo dei propri Comuni di residenza.

entro il termine tassativo del 29 novembre 2019

PER INFORMAZIONI rivolgersi ai Servizi Sociali del Comune di residenza dell’ATS n. 1.

DOVE REPERIRE IL MODELLO DI DOMANDA

per i cittadini residenti nel Comune di Pesaro sul sito web del Comune: www.comune.pesaro.pu.it o negli orari di apertura presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) – Sportello Informa&Servizi – Largo Mamiani n. 11 tel.: 0721/387400 – e-mail: urp@comune.pesaro.pu.it ;

per i cittadini residenti nei Comuni dell’ATS n. 1 sui siti istituzionali dei Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Montelabbate, Tavullia, Vallefoglia o negli orari di apertura presso gli Uffici dei Servizi Sociali