Osimo aderisce alla Giornata Mondiale della Terra 2021

11

Il Comune di Osimo, con il suo progetto OsimoLAB e in collaborazione con  Lampa Packaging, lancia un “tour eco-creativo”, che farà tappa in tutte le scuole della città.Sarà donato  un kit per “costruire” un mondo sostenibile

OSIMO – I 17 obiettivi dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile prendono forma in 30 kit di cubi cartonati da assemblare ed esporre in tutte le scuole di Osimo. Un dono da parte del Comune e dell’azienda osimana per stimolare i ragazzi ad un comportamento consapevole per la tutela del pianeta.

Un “tour eco-creativo” che toccherà tutte le scuole osimane per sensibilizzare bambini e ragazzi a comportamenti consapevoli per un mondo sostenibile. È quello che prenderà il via giovedì 22 aprile, in occasione della 51a Giornata Mondiale della Terra e che vedrà la donazione agli istituti scolastici della città di un kit di grandi cubi cartonati da assemblare, raffiguranti i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 ONU per lo Sviluppo Sostenibile.
Ideatore e promotore dell’iniziativa è il Comune di Osimo, con il proprio progetto OsimoLAB, già dedito ad azioni orientate alla promozione di nuovi modelli di sviluppo sostenibile e a progetti di contaminazione multisettoriale, come, in questo caso, didattica, scienza, sostenibilità e innovazione. Al fianco dell’amministrazione comunale, come partner di questa iniziativa, c’è l’azienda osimana Lampa Packaging – impegnata nello sviluppo e produzione di packaging in cartone ecosostenibile e in materiali biodegradabili e compostabili, con tecnologie all’avanguardia – che ha realizzato a titolo gratuito i 30 kit di cubi cartonati.
A partire dalla mattinata di giovedì, dunque, inizierà il “tour” per la consegna dei kit sostenibili, con la partecipazione del sindaco Simone Pugnaloni, di Frida Paolella, consigliera comunale delegata ad OsimoLAB e di Alessandro Lampa, amministratore della Lampa Packaging, alla presenza – nel rispetto delle normative anti-Covid19 – di alcuni studenti ed insegnanti in rappresentanza delle classi. In ogni incontro, verranno esposti brevemente i temi ed i valori di cui sono espressione i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile raffigurati nei cubi colorati, che verranno quindi consegnati e facilmente assemblati per essere esposti all’interno degli istituti scolastici. Un modo semplice e di impatto per ricordare ai ragazzi, ogni giorno, ciò che quegli obiettivi rappresentano per lo sviluppo e la salvaguardia del pianeta ed invitarli, quindi, ad un comportamento consapevole.
Nella giornata del 22 aprile, il “tour” dell’iniziativa farà tappa all’istituto comprensivo “Caio Giulio Cesare”, presso la sede centrale di Osimo poi alla scuola primaria “Fornace Fagioli” ed all’istituto per l’infanzia di Campocavallo. Nei giorni successivi, i cubi colorati saranno consegnati anche a tutte le altre scuole.
Questa iniziativa a valore sociale vuole essere un dono alla comunità scolastica locale, in nome di una nuova cultura di tutela del pianeta e di sviluppo sostenibile. Una testimonianza dell’importanza dei principi rappresentati dai 17 obiettivi ONU e dell’impegno di istituzioni ed aziende locali nel trasmetterli alle future generazioni, stimolando creatività e partecipazione.