“Memory of an angel2”, domani il concerto della FORM

37

Al Teatro Lauro Rossi concerto speciale per la rassegna di Nuova Musica con  l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, il violinista Daniel Rowland e il contrabbassista Daniele Roccato, diretti da Manlio Benzi

MACERATA – “Memory of an angel2” è il prossimo concerto della FORM, realizzato in collaborazione con la Rassegna Nuova Musica e con il patrocinio del Comune di Macerata. Appuntamento con la musica contemporanea per questa serata speciale che celebra i 40 anni della Rassegna Nuova Musica, lunedì 21 marzo, alle ore 21.15 al Teatro Lauro Rossi di Macerata.
Sul palco, oltre all’Orchestra Filarmonica Marchigiana, il violinista Daniel Rowland e il contrabbassista Daniele Roccato, diretti da Manlio Benzi.
Il programma parte dalla suite “Minima Colloquia”, composta da Daniele Roccato. Un lavoro scritto in un arco temporale piuttosto ampio (2009-2016), che raccoglie principalmente brani rivolti per la danza. Altri movimenti sono sorti successivamente come raccordo e complemento; il senso musicale, nascosto nel titolo, riguarda una polifonia intima, fragile e a volte impossibile. Di “Minima Colloquia” verranno eseguiti tre movimenti.
Seguono due opere di Stefano Scodanibbio, contrabbassista e compositore nato a Macerata e scomparso dieci anni fa: Joke e Alisei. I Sei Studi (dei quali fa parte Joke), scritti fra il 1981 e il 1983, rappresentano una sorta di cantiere immaginifico, di officina necessaria, nella quale abitare un lessico che risulta sempre sorprendente. Alisei, del 1986, si basa sull’alternanza veloce fra note basse e armonici molto acuti. La distanza fra le componenti di questi trilli porta al contemporaneo manifestarsi di due piani distinti e distanti fra loro, generati dalla vibrazione di una stessa, singola corda. In un senso più descrittivo si tratta del manifestarsi, compenetrate una nell’altra, di due diverse dimensioni, una terrena, densa, corporea, e un’altra aerea, trasparente, impalpabile.
“Un omaggio dovuto della città ad un importante artista che ha ispirato molti musicisti ed appassionati ad affrontare nuovi linguaggi e che continua a sostenere attraverso la Rassegna Nuova Musica – interviene l’assessore alla Cultura Katiuscia Cassettasensibilità profonde che si contaminano tra di loro, come in questo caso in cui la FORM decide di dedicare un suo concerto a Stefano Scodanibbio a dieci anni dalla sua scomparsa . Un bellissimo gesto che apprezziamo e sosteniamo”.
Chiusura con il Concerto per violino e orchestra “Alla memoria di un angelo” di Alban Berg, opera ultima del compositore viennese che morì pochi mesi dopo averla terminata. L’opera fu composta in memoria di Manon Gropius, figlia di Alma Mahler, e il senso della morte che si respira in questo lavoro ha fatto spesso pensare al Violinkonzert come ad un Requiem personale.
Biglietti a 12 euro, per gli studenti 4 euro, in vendita anche online su vivaticket.com.
Info biglietteria: tel. 0733-230735, boxoffice@sferisterio.it.

FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana Tel. 071 206168 | info@filarmonicamarchigiana.com