Marijuana al fidanzato in carcere, arrestata una 39enne

PESARO – Nascondeva marijuana nel reggiseno e nella borsa una 39enne di Pesaro che si era recata nella casa circondariale pesarese per fare visita al fidanzato detenuto. La scoperta, il 3 settembre scorso, è stata fatta dagli agenti della polizia penitenziaria che hanno controllato la donna nell’apposita saletta e poi, dopo aver trovato lo stupefacente, l’hanno arrestata per detenzione a fini di spaccio. Gli agenti ne hanno anche perquisito l’abitazione, rinvenendo una pianta di marijuana. Il gip di Pesaro ha convalidato l’arresto della donna e l’ha rimessa in libertà.

“Questo ennesimo rinvenimento di stupefacente destinato a detenuti – commenta il segretario generale del Sappe Donato Capece – scoperto e sequestrato in tempo dall’alto livello di professionalità e attenzione dei Baschi Azzurri di Pesaro, a cui vanno le nostre attestazioni di stima e apprezzamento, evidenzia una volta di più come sia reale e costante il pericolo che vi sia chi tenti di introdurre illecitamente sostanze stupefacenti in carcere”.