“MArCHESTORIE”, gli eventi tra teatro e musica a Terre Roveresche

16

Il 4 settembre è in programma la drammatizzazione “I mattoni della memoria”; dal 2 al 4 settembre previsti concerti corali e musicali

TERRE ROVERESCHE (PU)- Il Comune di Terre Roveresche , con il progetto “I MATTONI DELLA MEMORIA”, è rientrato nella graduatoria di merito di “MArCHESTORIE”- Racconti & Tradizioni dai borghi in festa, un festival indetto dall’Assessorato alla Cultura della Regione Marche, in collaborazione con AMAT e Fondazione Marche Cultura, per incentivare il turismo culturale nei piccoli Comuni in un periodo di bassa stagione, attraverso i racconti e le tradizioni popolari dei borghi marchigiani. Dal 2 al 4 settembre, dalle 18.00 alle 24.00, in piazze e nuclei storici di particolare interesse dei quattro Municipi che formano il Comune sparso di Terre Roveresche, sono in programma  vari eventi artistici, teatrali e musicali, con la possibilità di visitare gratuitamente musei e monumenti e degustare le specialità tipiche del territorio.

“I MATTONI DELLA MEMORIA” – Evento “clou” del festival “MArCHESTORIE”

È una drammatizzazione scritta e preparata appositamente per il festival “MArCHESTORIE” dall’attore Fabio Brunetti, con regia di Glauco Faroni, che verrà rappresentata domenica 4 settembre alle ore 21:15 direttamente nel piazzale dell’antica Fornace di laterizi (mattoni, pianelle e coppi) di Orciano di Pesaro, al cospetto dell’imponente ciminiera alta 35 m costruita nei primi anni del ‘900 insieme ai capannoni di lavorazione dell’argilla e ai forni di cottura, un pezzo di archeologia industriale dimenticata nel tempo, riqualificata recentemente a livello ambientale e architettonico.
Una rappresentazione teatrale suggestiva e fortemente evocativa riporterà alla luce racconti curiosi e testimonianze inedite, narrando attraverso la voce e i gesti, supportati da suoni e immagini, la dura vita degli operai che con il loro sudore, la loro fatica e soprattutto con la loro umanità, hanno scritto pagine di storia particolarmente significative per lo sviluppo sociale e per la crescita economica del nostro territorio.
La partecipazione allo spettacolo è gratuita.
In caso di maltempo, l’evento verrà rinviato a domenica 11 settembre alle ore 21:15
Prenotazioni al 327 6231403 entro sabato 3 settembre, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Oltre alle drammatizzazioni teatrali all’aperto, nel programma del festival sono previsti concerti corali e musicali a ingresso libero in location prestigiose.

CONCERTI SULL’ORGANO “CALLIDO”
Nella cinquecentesca Collegiata di Sant’Ubaldo di Barchi, con i suoi eleganti altari adornati di pregevoli tele di scuola baroccesca, è incastonato un prezioso strumento storico datato 1786 opera del maestro organaro veneto Gaetano Callido.
VENERDI’ 2 SETTEMBRE alle ore 21:00, le delicate melodie a 432 Hz risuoneranno nel piccolo borgo, in un concerto nel quale Agnese Vignoni e Dariia Volynskaia, allieve del Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, mostreranno tutta la loro maestria e il loro valore.
DOMENICA 4 SETTEMBRE alle ore 18:30, oltre a Vignoni e Volynskaia, si aggiungerà Giovanni Mandonico. Per l’occasione, la guida all’ascolto dei brani previsti nel programma del concerto sarà curata dal M° Luca Scandali.
L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione Pro Loco Barchi.

CONCERTO DEL CORO “GAUDIUM VOCIS”
Nella chiesa di Santa Lucia di Piagge, SABATO 3 SETTEMBRE alle 21:15 il collaudatissimo collettivo del “Gaudium Vocis” diretto dal M° Francesco Santini terrà un concerto corale di notevole impatto emotivo, impreziosito dall’accompagnamento musicale alla fisarmonica del M° Daniele Rossi.
Al termine del concerto, “Guerrieri e Magini: tele e tavole”, un racconto artistico a cura dello staff della Pro Loco Piagge, l’associazione che collabora attivamente nell’organizzazione dell’evento.

CONCERTO DEL CORPO BANDISTICO “G. GARAVINI”
A San Giorgio di Pesaro, nella chiesa dello Spirito Santo, SABATO 3 SETTEMBRE alle 21:15, gli strumentisti del Corpo Bandistico “G. Garavini” terranno un concerto musicale nel quale verranno eseguiti celebri brani d’autore.
In caso di condizioni meteo favorevoli, il concerto si terrà sul sagrato della chiesa stessa.
L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione Pro Loco San Giorgio.