Marche, fake news restrizione obbligatoria: Asur mette in guardia i cittadini

20

La Direzione Generale dell’ASUR MARCHE rende noto che è falsa la lettera che gira sui social in cui è fatto divieto ai 75enni di recarsi all’esterno della propria abitazione fino alla compiuta vaccinazione

asur-marche

ANCONA – La Direzione Generale dell’ASUR MARCHE comunica a tutta la popolazione che la notizia relativa all’avviso di restrizione obbligatoria per i cittadini di età compiuta di 75 anni e oltre è del tutto FALSA e verrà denunciata alla polizia postale per gli accertamenti del caso.

Sta girando infatti da alcune ore sui social una notizia del tutto infondata ed estranea all’ASUR.

In un momento così difficile ci si appella a tutta la popolazione affinchè sia attenta e vigile circa le fake news e che non contribuisca ad alimentarle con le condivisioni.

Si invitano pertanto tutti a consultare i canali ufficiali per acquisire informazioni corrette e veritiere.

Si ricorda che la Regione Marche ha aperto a tal proposito sul sito istituzionale una pagina dedicata alla SARS-COV2 sempre aggiornata in cui è possibile trovare le informazioni, i  dati aggiornati e gli slot per le prenotazioni relativamente alle categorie previste dal piano vaccinale nazionale.

Aiutateci a frenare queste iniziative deplorevoli