Marche, Art Nouveau Week: dall’8 al 14 luglio 2021

66

La manifestazione internazionale dedicata alla corrente culturale e artistica Art Nouveau, alla sua terza edizione, è promossa dall’Associazione nazionale Italia Liberty

MARCHE – La terza edizione del Festival Art Nouveau Week è l’occasione celebrativa del dies natilis di notevoli figure dell’arte del Novecento, cui viene dedicata ogni giornata, dall’8 al 14 luglio appunto, con un denso cartellone di iniziative in presenza e in modalità virtuale.

Il curatore del Festival è il professor Andrea Speziali, che ha concepito la manifestazione nella volontà di celebrare, tra le tante personalità dell’Art Nouveau, due grandi protagonisti internazionali del Liberty: l’architetto milanese Giuseppe Sommaruga e l’austriaco Gustav Klimt, oltre ad altre personalità artistiche quali Otto Wagner, Giovanni Michelazzi, Salvatore Gregorietti, William Henry Bradley, Siegmund von Suchodolski, Fernand Allard l’Olivier e Charles Cottet.

Il fulcro della manifestazione sono le visite guidate in edifici normalmente chiusi al pubblico. Un’occasione unica per riscoprire questi gioielli architettonici che raccontano la storia di un’Italia nobile e fiera.
In aggiunta, vengono proposte altre numerose manifestazioni collaterali che mettono in risalto il ricco patrimonio Art Nouveau diffuso e ancora leggibile nelle nostre città: tour a piedi, concerti, conferenze, eventi speciali, attività per le famiglie e per le scuole, attività per le persone diversamente abili.

Il ricco calendario promosso dall’Associazione ITALIA LIBERTY, con il patrocinio di MiC Ministero della Cultura, Enit, Council of Europe e Fondazione Italia Patria della Bellezza, è rivolto a chiunque voglia immergersi nelle suggestive atmosfere dell’Art Nouveau, in Italia e all’estero.

Questa edizione del Festival Art Nouveau Week ha anche il contrassegno delle novità social. Infatti, l’ingresso di Clubhouse, una nuova creatura tra le più amate app del momento, darà spazio alla inedita programmazione di podcast tematici.

La corrente artistica del Liberty trova la sua massima espressione, per quel che attiene la Regione Marche, in architettura e nel design di interni e la costa adriatica è ricca di meravigliosi esemplari di questo genere. Pesaro, Civitanova Marche, Falconara Marittima, Senigallia, Fano conservano le testimonianze più belle di quel periodo in cui la villeggiatura al mare iniziava a diventare una vera e propria moda per le famiglie più abbienti e che ha dato vita, a cavallo fra i due secoli,  alla cosiddetta “stagione dei villini” per la quantità di edifici residenziali costruiti lungo la costa.

Ma ben presto il gusto del “nuovo stile” contaminò anche l’entroterra tanto che troviamo interessanti esempi che fanno capo questa corrente anche in località come Ascoli Piceno, Corridonia, Jesi.