Macerata, lo Sferisterio in viola per la Giornata internazionale dell’epilessia

14

MACERATA – Il 14 febbraio lo Sferisterio di Macerata si colorerà di viola in occasione della Giornata internazionale dell’epilessia, evento a cui il Comune di Macerata ha aderito concedendo il patrocinio.

“La Giornata internazionale dedicata all’epilessia è un momento per approfondire il tema di questa patologia – afferma il vice sindaco e assessore alle Politiche sociali Francesca D’Alessandro – ed è per questo che, per il secondo anno consecutivo, l’Amministrazione comunale, sensibile ai temi della salute e del benessere dei cittadini, ha aderito all’evento reputando l’iniziativa utile per proseguire il cammino intrapreso verso il superamento del pregiudizio e della stigmatizzazione sociale a cui i malati sono esposti insieme alle loro famiglie. L’evento del 14 febbraio quindi è un importante momento di sensibilizzazione e di responsabilizzazione della collettività su come poter soccorrere nei momenti di difficoltà chi è affetto da epilessia”.

L’iniziativa, un evento dalla portata internazionale promosso dall’IBE (International Bureau for Epilepsy) e dalla Società scientifica ILAE (International League Against Epilepsy), è stata proposta all’Amministrazione comunale dalla AMCE (Associazione Marchigiana contro l’Epilessia onlus) e dalla Lega Italiana Contro l’Epilessia L.I.C.E., proprio con l’obiettivo di informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di sostenere la ricerca ricordando che una diagnosi di epilessia non è una condanna e che oggi la malattia si riesce a contrastare in modo efficace, consentendo, nella maggior parte dei casi, la possibilità di svolgere una vita normale.

Altro obiettivo della Giornata internazionale dell’epilessia è quello di migliorare l’informazione sulla patologia promuovendone la consapevolezza, a supporto dei pazienti e dei loro familiari, proprio perché malattia neurologica ancora oggi poco conosciuta e circondata da false credenze e troppi luoghi comuni.