Macerata, lo Sferisterio tra le “Meraviglie” di Piero Angela

Domani sera su Rai 1 la terza puntata del programma campione di ascolti con lo spazio dedicato all’Arena cittadina

MACERATA – Si avvicina l’appuntamento con la puntata di “Meraviglie – La Penisola dei Tesori”, il programma campione di ascolti condotto da Alberto Angela che domani sera, 2 aprile, dedicherà spazio anche a Macerata. La terza puntata in onda dalle 21.20 su Rai 1 si concentrerà sulla perla del capoluogo, lo Sferisterio, oggi sede di uno dei più prestigiosi festival d’opera d’Europa. A corredo dei siti Unesco protagonisti della terza puntata verranno mostrate le immagini aeree dell’Arena cittadina, ritenuta dalla redazione del programma “di grande interesse storico e culturale”.
Le immagini sono state girate mediante un drone che ha sorvolato l’area mentre la luce dell’alba illuminava il lo skyline della città.

“Siamo certi che Macerata e la Marca Maceratese sapranno sorprendere per la bellezza artistica e l’armonia dei paesaggi – commenta l’Assessore alla Cultura e al Turismo Stefania Monteverde – Un invito a venire a conoscerci per i milioni di telespettatori. Vi aspettiamo!”

La puntata partirà da Parma dove Angela si concentrerà sulla cupola del Duomo per poi passare alla reggia di Colorno e al Teatro Regio con un approfondimento su Giuseppe Verdi. Quindi si arriverà sull’Appenino Marchigiano alla scoperta delle Grotte di Frasassi con la voce della soprano armena Maria Sardaryan e dell’attore Cesare Bocci. In tale contesto Macerata avrà spazio con una video-cartolina raccontata da una voce narrante e dedicata appunto al suo monumento più rappresentativo. Il percorso si chiuderà in Sicilia, nel Val di Noto luogo dell’ultima fioritura dell’arte barocca in Europa raccontato da Pippo Baudo. Tra un sito e l’altro il generale Fabrizio Parrulli, comandante del Nucleo Tutela patrimonio culturale dell’Arma dei Carabinieri, a 50 anni dalla nascita del Nucleo, farà un bilancio del lavoro condotto a difesa e protezione dei tesori del nostro paese.